Mancano due mesi e la World Series Formula V8 3.5 World Series tornerà in pista. Prima del via della stagione 2017, che partirà da Silverstone il 15 e 16 aprile, avranno luogo infatti due sessioni di test collettivi. Esse si svolgeranno entrambe in Spagna, proprio laddove l'edizione 2016 è terminata, regalando la vittoria del titolo al francese Tom Dillmann a bordo della vettura del team AVF. L'occasione sarà un importante banco di prova per team e piloti in vista di una stagione che si presenta ricca di novità.

Il primo test collettivo si svolgerà dal 15 al 16 marzo ad Aragon, pista che ospiterà anche il quinto round stagionale 2017, in programma dal 24 al 25 giugno. Il secondo test invece sarà a Jerez de la Frontera, questa volta dal 23 al 24 marzo. Anche questo circuito spagnolo ospiterà una tappa nel calendario: sarà il quarto appuntamento stagionale e si svolgerà dal 27 al 28 maggio. Ricordiamo ancora una volta il calendario 2017, che quest’anno affiancherà in alcune tappe il Mondiale Endurance e per questo presenta tre tappe extra-europee: si comincerà da Silverstone il 15 e 16 aprile, con il secondo round che avrà luogo a Spa-Francorchamps il 5 e 6 maggio. A metà dello stesso mese sarà la volta di Monza, anche quest’anno sede della tappa italiana. Come già detto, si proseguirà poi con Jerez (il 27 e 28 maggio) e Aragon (il 24 e 25 giugno). La seconda parte di campionato comincerà dal Nurburgring (dal 15 al 16 luglio, ultima tappa in Europa), per terminare a settembre e novembre con gli ultimi 3 appuntamenti fuori dall’Europa: Città del Messico il 2 e 3 settembre, la tappa texana ad Austin il 15-16 settembre e, dopo due mesi di pausa, il finale del 17 e 18 novembre in Bahrain.

Tornando ai test collettivi della serie internazionale (da poco ribattezzata World Series), sarà sicuramente presente al via il messicano del vivaio Force India Alfonso Celis Jr, il quale dopo due stagioni in AVF, quest’anno correrà a bordo della vettura del team Fortec, lasciatagli dallo svizzero Louis Deletraz, giunto secondo nel 2016.

Ricordiamo infine che quello di Aragon non sarà il primo test a cavallo fra le due stagioni: infatti, lo scorso dicembre a Jerez de la Frontera si è già svolta una tre giornate di test, la quale aveva visto sfidarsi molti volti nuovi ed alcuni volti già conosciuti. A svettare fu Alex Palou, il quale disputò i test a bordo della vettura del team Teo Martin. Lo spagnolo, proveniente dalla GP3, aveva preceduto il compagno di scuderia Dorian Boccolacci e l’esperto israeliano Roy Nissany a bordo dell’auto del team Lotus.

Giulia Scalerandi

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.