Sarà Pascal Wehrlein a partire dalla prima posizione nell’E-Prix di Parigi, che scatterà alle ore 16. Il pilota tedesco conquista così la sua seconda Superpole stagionale dopo quella ottenuta in Messico. Chissà se questa volta però l’ex F1 riuscirà ad aggiudicarsi anche la prima vittoria nella categoria.




Tra i sei a giocarsi la Superpole anche il suo compagno di squadra e leader del campionato Jerome d’Ambrosio, che partirà dalla sesta posizione dopo un giro non particolarmente brillante.

Meglio di lui Felipe Massa, primo dei piloti ad effettuare il proprio giro nella Superpole, che scatterà quinto. Il tempo del brasiliano è stato abbassato prima da Robin Frijns, poi anche da Sebastien Buemi, Pascal Wehrlein e Oliver Rowland, con quest’ultimo che ha commesso un errore nel corso del suo giro lanciato e scatterà in seconda posizione.

Settimo tempo per Maximilian Gunther, seguito da André Lotterer, che partirà quindi dalla quarta fila. Peggio di lui il suo compagno di squadra e idolo di casa Jean Eric Vergne, soltanto quattordicesimo davanti a Sam Bird ed Antonio Felix da Costa.

Addirittura ventesimo il vincitore dell’ultimo appuntamento Mitch Evans, che partirà davanti ad un altro protagonista dell’E-Prix di Roma, Stoffell Vandoorne.

Appuntamento quindi alle ore 16 per la gara, che potrebbe veder vincire un ottavo pilota diverso in altrettante gare stagionali.

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.