Sembrava chiusa la partita per la conquista del Mondiale di Formula E, anche in virtù dell'e-prix di Mosca cancellato, che aveva ridotto da tre a quattro le gare da disputare fino alla conclusione del campionato. E invece con una giornata perfetta Sebastien Buemi è riuscito a trionfare a Berlino, portandosi a solo 1 punto di distanza da Lucas Di Grassi. Il brasiliano, dopo una qualifica non al top, è riuscito a salire sul gradino più basso del podio immediatamente dietro al compagno di squadra Abt che, pare, si sia rifiutato di cedere il passo al brasiliano.

 

La cronaca. Parte male il poleman Vergne che al via viene scavalcato da Buemi, mentre nelle retrovie Di Grassi risale già in sesta posizione. Il francese dopo solo un giro risponde alla manovra del collega svizzero, ma non ha il ritmo per allungare e il gruppo continua a rimanere piuttosto compatto. Almeno fino al giro 6, quando l’alfiere dell’ e-dams renault non decide di affondare un altro attacco, portandolo a compimento, per prendersi la testa della corsa. Al giro 9 Sam Bird, dopo aver danneggiato la propria ala anteriore, viene richiamato dalla Direzione Gara ai box per la sostituzione, mentre un giro dopo Daniel Abt guadagna la seconda posizione a scapito di un Vergne in evidente difficoltà.

Fino al cambio vettura la gara vede Buemi comandare in solitaria, mentre dietro di lui impazza la bagarre tra Abt, Prost e Di Grassi in lotta serrata per il podio, con il brasiliano che pare essere il più in forma dei tre. Al giro 40 il leader del Mondiale si sbarazza di Prost e si lancia all’inseguimento di Abt, ma proprio quando la seconda posizione sembra a portata di mano, l’entrata in pista della Safety Car (causa incidente di Duval) rovina i piani di rimonta del brasiliano che alla ripartenza (quando mancano due giri al termine) non riesce ad agguantare il compagno di squadra che pare abbia anche rifiutato un ordine di scuderia.

Sebastien Buemi va a vincere l’e-prix di Berlino davanti ad Abt e, appunto, Di Grassi, con Prost (4°), Vergne (5°), Frijns (6°), Heidfeld (7°), Conway (8°), De Silvestro (9°) e Sarrazin (10°) a completare la top ten. Lo svizzero si porta a solo 1 punto di distanza da Di Grassi riaprendo, di fatto, la corsa per il titolo, che solo a Parigi sembrava quasi chiusa.

Il prossimo appuntamento per la Formula E è l’e-prix di Londra (con doppia gara) che si svolgerà nella cornice di Battersea Park il 2 e 3 luglio.

ORDINE D’ARRIVO

Pos.  Pilota Team Tempo  
1.  S. Buemi Renault e.Dams 53:46.086  
2.  D. Abt ABT Schaeffler +1.767  
3.  L. Di Grassi ABT Schaeffler +2.381 +0.614
4.  N. Prost Renault e.Dams +3.328 +0.947
5.  J. Vergne Virgin +4.927 +1.599
6.  R. Frijns Andretti +6.501 +1.574
7.  N. Heidfeld Mahindra +7.700 +1.199
8.  M. Conway Venturi +8.305 +0.605
9.  S. de Silvestro  Andretti              +12.473 +4.168
10.  S. Sarrazin Venturi +13.241 +0.768
11.  S. Bird Virgin +1 Giro  
12.  O. Turvey NEXTEV TCR +1 Giro  
13.  N. Piquet Jr. NEXTEV TCR +1 Giro  
14.  Q.H. Ma Aguri +1 Giro  
15.  B. Senna Mahindra +2 Giri  
16.  J. d’Ambrosio Dragon +3 Giri  
  Ritirati      
17.  R. Rast Aguri +6 Giri  
18.  L. Duval Dragon +9 Giri  

 

CLASSIFICA PILOTI

#   Pilota   Punti
1.    Lucas Di Grassi ABT Schaeffler Audi Sport 141
2.    Sébastien Buemi Renault e.Dams 140
3.    Sam Bird DS Virgin Racing Formula E Team  82
4.    Jerome d’ Ambrosio Dragon Racing 64
5.    Nicolas Prost Renault e.Dams 62
6.    Stephane Sarrazin Venturi Formula E Team 59
7.    Daniel Abt ABT Schaeffler Audi Sport 50
8.    Loic Duval Dragon Racing 48
9.    Nick Heidfeld Mahindra Racing Formula E Team 47
10.    Robin Frijns Andretti Formula E Team 45
11.    Jean-Eric Vergne DS Virgin Racing Formula E Team 37
12.    Bruno Senna Mahindra Racing Formula E Team 24
13.    Antonio Felix da Costa Team Aguri 20
14.    Oliver Turvey NEXTEV TCR Formula E Team 10
15.    Mike Conway Venturi Formula E Team 5
16.    Nelson Piquet Jr. NEXTEV TCR Formula E Team 4
17.    Nathanael Berthon Team Aguri 4
18.    Simona de Silvestro Andretti Formula E Team 4
19.    Jacques Villeneuve Venturi Formula E Team 0
20.    Oliver Rowland Mahindra Racing Formula E Team 0
21.    Salvador Durán Sánchez Team Aguri 0
22.    Qing Hua Ma Team Aguri 0
23.    René Rast Team Aguri 0

 

Vincenzo Buonpane

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.