f3-doohan-schumacher-sargeant-spa-belgio

Jack Doohan si aggiudica gara-2 della FIA F3 sul bagnato a Spa-Francorchamps, controllando la manche dalla prima posizione dall’inizio alla fine. Il pilota del team Trident ha tagliato il traguardo alle spalle della safety car, comparsa due volte nel corso dei 17 giri a disposizione. Concludono sul podio un ottimo David Schumacher e un Logan Sargeant altrettanto convincente.

IL CAMPIONATO DI F3 SI RIACCENDE

Si riapre timidamente il campionato di F3 con il nono posto di Dennis Hauger e la vittoria del pilota australiano. Il circuito belga è stato teatro di un pomeriggio travagliato tra ritardi e incidenti, con il rinvio di un’ora della partenza di Gara-2.

Jack Doohan, in reverse-grid pole, ha mantenuto la prima posizione alla partenza, mentre David Schumacher è rimasto secondo. Alle loro spalle Logan Sargeant è subito balzato da 5° a 3°, davanti a Caio Collet e Clement Novalak (autore del giro veloce).

Al quarto giro, su pista ancora bagnata, Jonathan Hoggard è uscito di scena mentre era nono e intento a difendersi da Arthur Leclerc. Le posizioni sono rimaste cristallizzate fino al primo momento topico della gara al 10° giro.

UNA SAFETY CAR…DOPO L’ALTRA!

Un problema alla frizione ha causato il ritiro di Matteo Nannini, innescando una prima fase di Virtual Safety Car divenuta successivamente Safety Car dopo due giri con il ritorno della pioggia battente. Il pilota di HWA RaceLab, partito 19°, si trovava in 16^ posizione quando è scivolato in fondo al gruppo dopo un testacoda.

La neutralizzazione è terminata al termine del 13° giro: Doohan è stato in grado di prendere il largo, sempre davanti a Schumacher e Sargeant. Nella Top-10 Dennis Hauger si è imposto sul compagno di squadra Arthur Leclerc, passando nono. Dopo poche curve, tuttavia, la Safety Car è stata richiamata in pista in seguito all’incidente tra Amaury Cordeel, precedentemente penalizzato due volte per violazione dei track limits, e Calan Williams.

La gara di F3 è dunque terminata in regime di Safety Car, con a punti anche un buon Frederik Vesti (dal 9° a 6°) davanti a Victor Martins. Il vincitore di Gara-1 in mattinata, Lorenzo Colombo, chiude invece fuori dai punti in quattordicesima posizione.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.