de vries art gp f2 gp austria

E’ il leader di classifica Nyck De Vries a conquistare la pole position dell’appuntamento austriaco di Formula 2. L’olandese scatterà così davanti a tutti in gara-1. Il pilota ART GP si è confermato il più veloce in entrambi i tentativi effettuati con i due set di gomma morbida.




Ulteriori quattro punti per l’ex protetto McLaren, che allunga così a +16 rispetto al secondo in classifica. Seconda posizione, un po’ a sorpresa, per Anthoine Hubert, reduce dalla vittoria in gara-2 nel suo evento di casa al Paul Ricard. Il francese ha rimediato ad una sessione di libere che lo aveva visto chiudere solo in quindicesima posizione. Il pilota del team BWT Arden ha optato per una strategia alternativa, uscendo prima di tutti per il secondo tentativo, sfruttando una pista senza traffico.

Terza posizione sulla griglia di partenza di domani per la UNI-Virtuosi di Guanyu Zhou, davanti di una fila rispetto al compagno di team Luca Ghiotto, quinto. Tra i due scatterà Nobuharu Matsushita (Carlin), al via quarto sul lato sporco della pista.

Sesta posizione per il primo inseguitore del leader di classifica: Nicholas Latifi (DAMS) prenderà il via di una casella davanti a Mick Schumacher (Prema), chiamato ad un risultato solido nella doppia gara di questo weekend. Ottavo Louis Deletraz (Carlin), dopo essersi messo in evidenza nelle prove libere, seguito dal poleman del Paul Ricard Sergio Sette Camara (DAMS). Chiude la top ten Callum Ilott.

In undicesima posizione troviamo la seconda Prema, quella di Sean Gelael, seguito da Nikita Mazepin (ART). Tredicesimo Juan Manuel Correa (Charouz), mentre è deludente la qualifica di Jack Aitken (Campos), che si troverà a scattare dalla quattordicesima posizione; una buona chance per Luca Ghiotto di riprendersi la terza posizione assoluta.

In fondo alla griglia Jordan King (MP Motorsport) in quindicesima, seguito da Giuliano Alesi (Trident). I tre rookies si solo classificati tra la diciassettesima e la diciannovesima posizione, racchiusi nello spazio di un solo decimo. Patricio O’Ward (MP Motorsport) è risultato il più rapido, precedendo Maini (Campos) e Tveter (Trident). Chiude la classifica Tatiana Calderon (BWT Arden).

Domani il via di gara-1 è previsto per le 16:45 e si percorrerà su una distanza di 40 giri.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.