Eccola! La nuova Ferrari è stata finalmente svelata oggi a Maranello. La presentazione, avvenuta come di consueto alla presenza dei vertici Fiat, ha tolto i veli alla nuova arma del Cavallino Rampante per la stagione di Formula 1 2013. La monoposto, ribattezzata F138 (in riferimento alla stagione in corso e al numero dei cilindri del motore) presenta linee molto sinuose, apparendo decisamente più gradevole, dal punto di vista puramente estetico, rispetto al modello precedente. Merito anche dell’utilizzo del vanity panel sul musetto, volto a coprire l’orrendo scalino che ha contraddistinto le vetture 2012. Ma anche della scelta di adottare una vistosa striscia bianca, a separare il classico rosso Ferrari dal nero della fibra di carbonio, per un effetto d’insieme molto “racing”. Dal punto di vista tecnico, da segnalare le novità sull’ala anteriore, con i due piloni di sostegno al musetto che assumono dimensioni più importanti rispetto al passato, al fine di ottimizzare il flusso dell’aria ed andando a creare un vero e proprio canale aerodinamico. Le pance rimangono simili al passato nella parte iniziale, per poi assumere una forma ancora più scavata in quella terminale. Doppia presa d’aria sul roll-bar e sospensione anteriore pull-rod vanno a completare le caratteristiche tecniche di una vettura, quella firmata da Nick Tombazis, che si dimostra comunque una chiara evoluzione di quella dello scorso anno. Sul palco, dopo l’introduzione di Stefano Domenicali, è stata poi la volta dei due piloti, Fernando Alonso e Felipe Massa, mentre a concludere lo show ci ha pensato il Presidente Luca Cordero di Montezemolo, visibilmente emozionato nel ricordare l’avvocato Gianni Agnelli, nel decennale della sua scomparsa. Tra le curiosità, la presenza di un nuovo sponsor cinese, che per la prima volta ha fatto capolino su una Rossa di Maranello.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.