Thibaut Courtois, qui con Sergio Perez, debutterà nel 2024 con il suo team in F4. Credits: Red Bull Content Pool
Thibaut Courtois, qui con Sergio Perez, debutterà nel 2024 con il suo team in F4. Credits: Red Bull Content Pool

Uno dei portieri più forti del mondo, Thibaut Courtois, è pronto, secondo il quotidiano spagnolo Marca, ad iniziare una nuova avventura nel motorsport come proprietario di un team di F4. Il portiere belga, in forza al Real Madrid, una delle squadre più prestigiose d’Europa e non solo, avrà quindi un ulteriore modo di dar sfogo alla propria passione, peraltro mai nascosta, per il motorsport.

Dai campi di tutta Europa al TC Racing

Courtois è un nome ben noto a tutti gli appassionati di calcio. Stiamo infatti parlando di uno degli estremi difensori più forti e quotati in circolazione, in forza alle Merengues e alla nazionale di calcio belga, una delle più forti in Europa. Nel suo palmares, figurano due Premier League, tre Liga e la Champions’ League, ottenuta proprio con il club di Madrid guidato da Carlo Ancelotti.

Ma la sua passione per il motorsport è ben nota; durante il lockdown, infatti, ha più volte partecipato ad eventi SIM racing online, sfidando i piloti professionisti. Più volte, inoltre, è stato visto sulla griglia di partenza dei Gran Premi. Dall’anno prossimo inizierà la sua avventura da team owner in F4, con il team TC Racing, affrontando così il primo step nel mondo delle gare.

Per farlo, il belga ha intelligentemente cercato l’aiuto di professionisti del settore. Ad avere il ruolo di team manager, infatti, sarà Roberto Mehri, ben noto a tutti gli addetti ai lavori. Oltre alle presenze in F1 nel 2015 con Marussia, lo spagnolo ha collezionato risultati importanti nella World Series, nel DTM e in tante altre categorie, tra cui la Formula E. I dettagli non sono ancora chiari, ma la compagine di Courtois e Mehri dovrebbe prendere alla F4 spagnola e italiana, oltre al campionato Euro4.

Tanti precedenti illustri

Non è certo il primo, il portierone belga, a cedere al fascino del mondo delle corse. Prima di lui, un altro illustre numero 1, peraltro Campione del Mondo, aveva preso parte a diverse competizioni motoristiche a partire dal 2008: Fabien Barthez. Il transalpino, oltre a ciò, ha unito le forze con Olivier Panis per creare un team che corre in ELMS.

Restando in ambito di ruote coperte, ma uscendo dal calcio, come dimenticare Patrick Dempsey, protagonista con Porsche prima da pilota e poi da team owner. E poi Michael Fassbender, ultimo di una lunga “dinastia” di attori col pallino delle corse, che parte da Paul Newman e Steve McQueen. Oltreoceano, poi, Michael Jordan è proprietario di un team, così come il quarterback Joe Montana era partner del team Ganassi.

Per non parlare, tornando in Europa, degli sciatori Alphand e Ghedina, tutti sportivi con il piede pesante, in particolare nelle gare GT. Non resta che aspettare il 2024, ora, e fare i nostri migliori auguri a Thibaut Courtois per questa nuova avventura in F4.

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.