A Monza è terminata la terza stagione dell'Italian F4 Championship e proprio nel 'Tempio della Velocità' brianzolo è stato assegnato il titolo 2016. Marcos Siebert, argentino del team Jenzer Motorsport, ha avuto la meglio nei confronti di Mick Schumacher (PremaPower Team) e Raul Guzman (DR Formula). Abbiamo incontrato il pilota sudamericano subito dopo il successo, giunta al termine di un'annata che lo ha visto conquistare 5 vittorie, 3 secondi e 2 terzi posti. 

Il pilota argentino ci ha rivelato le proprie sensazione a “caldo” dopo la conquista del titolo, ma anche i propri piani per il futuro.

Marcos, hai corso una splendida stagione. Come ti senti dopo l’ultima gara a Monza?

La stagione è stata incredibile. Sono riuscito a vincere sin dall’inizio e a mostrarmi molto competitivo. Mi sono molto divertito, ma soprattutto desidero ringraziare il mio team. Hanno fatto un lavoro incredibile, penso che siano i migliori, quindi sono davvero felice.

E’ stata una sensazione particolare per te vincere il campionato in un circuito così speciale come quello di Monza.

Sì, penso che sia una delle sensazione più belle vincere in un circuito come questo. Devo dire che il tracciato è incredibile, lo adoro. Trionfò qui nel 1955 Juan Manuel Fangio, il miglior pilota argentino di tutti i tempi in Formula 1, con la vettura numero 18: il mio stesso numero! Quindi tutto questo è pazzesco!

Qual è il tuo sogno per il futuro e la tua carriera? Quali piani hai per il prossimo anno ad esempio?

Per quanto riguarda il prossimo anno, non so ancora nulla. Stiamo lavorando per passare nel FIA F3 o in GP3, quindi vedremo che succederà…

Giulia Scalerandi (intervista a cura di Marco Privitera)

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.