Con il mese di Novembre arriva il consueto appuntamento del prestigiosissimo GP di Macao. Nel Formula 3 World Cup, che quest'anno avrà la griglia più corta di sempre (22 le vetture al via), l'uomo da battere sarà il britannico Lando Norris, laureatosi campione del FIA F3 2017 a bordo della vettura del team Carlin. Quest'ultimo, dopo il trionfo dello scorso anno, dettato dal successo del portoghese Antonio Felix Da Costa, proverà dunque a tornare nuovamente in alto. 

Oltre all’inglese campione europeo 2017, il team britannico schiererà in pista altre 4 vetture: si tratta delle auto dell’indiano Jehan Daruvala (giunto secondo quest’anno tra i rookie), quindi l’austriaco Ferdinand Hasburg (che ha chiuso una buona stagione quest’anno, anche lui al proprio debutto in FIA F3), l’italo-canadese Devlin De Francesco (giunto terzo assoluto in EuroFormula Open, dopo il debutto al termine della stagione di FIA F3) ed il franco-argentino Sacha Fenetraz (fresco campione di F. Renault Eurocup, che sarà al volante di un’auto completamente dedicata al pilota…dei fumetti Michel Vaillant).

A tentare di contrastare la scuderia di Trevor Carlin ci sarà il team SJM Theodore Racing by PremaPower con tutti e quattro i piloti presenti all’europeo di FIA F3: l’inglese Callum Ilott (quarto nella serie continentale e da poco membro della Ferrari Driver Academy), affiancherà il cinese Guan Yu Zhou (anch’esso inserito nel programma Junior Ferrari), il tedesco figlio d’arte Mick Schumacher ed il terzo classificato Max Gunther. 

Sarà della partita anche il team Motopark con il vice-campione Joel Eriksson, i giapponesi Tadasuke Makino e Marino Sato, l’inglese Dan Ticktum (proveniente dal F. Renault Eurocup e GP3, ma anche membro del Red Bull Junior team) e il ritorno del brasiliano del FIA F2 Sergio Sette Camara. Assente invece il team Hitech GP.

Il team olandese Van Amersfoort porterà in pista l’estone Ralf Aron (che ha disputato la stagione della serie europea a bordo della vettura del team Hitech GP) ed il brasiliano Pedro Piquet, mentre i giapponesi Sho Tsuboi (secondo in F3 giapponese) e Ritomo Miyata (quarto quest’anno in F3 giapponese e vice-campione 2017 di F4 giapponese) correranno a bordo della vettura del team TOM’S. 

In griglia saranno presenti altre due scuderie giapponesi: si tratta di Drago Corse con lo spagnolo Alex Palou (terzo in F3 giapponese, apparso anche in FIA F2 a bordo della vettura del team Campos Racing ed in World Series Formula V8 a bordo della vettura del team Teo Martin) e la scuderia B-MAX Racing con Kenta Yamashita (il quale ha disputato il campionato di Super Formula), Yuhi Sekiguchi (proveniente dalla Super Formula e dall’Asian Le Mans Series) ed …il 50enne team principal della scuderia, Ryuji “Dragon” Kumita. 

Il programma per la serie a ruote scoperte comincerà da giovedì 16 novembre con la prima sessione di prove libere dalle ore 9.35 del mattino locali, mentre nel pomeriggio cinese avrà luogo la prima sessione di qualifiche, dalle ore 14.10 alle ore 14.50. Il venerdì mattina, per una durata di 50 minuti sarà la volta della seconda sessione di prove libere, mentre, come il giorno precedente, il secondo turno di qualifiche sarà nel pomeriggio a partire dalle 15.25 cinesi. 

Le strade macaensi ospiteranno la gara di qualificazione del F3 World Cup (composta da 10 giri) sabato 18 novembre dalle ore 10.20, mentre domenica 19 sarà la volta della corsa vera e propria (composta questa volta da 15 giri) dalle ore 15.30 alle ore 16.30 locali (dalle ore 8.30 alle 9.30 in Italia).

Ce la farà dunque Lando Norris a regalare l’ennesima soddisfazione al team Carlin?

Giulia Scalerandi

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.