F1 zhou alfa romeo
Credit: profilo Twitter Alfa Romeo F1

Alfa Romeo F1 continuerà il rapporto con Zhou Guanyu grazie ad un’estensione del contratto con il pilota cinese per la stagione 2023. Nella stagione in corso Zhou ha raccolto i primi punti in F1 già in Bahrain, dimostrando buoni livelli di maturità e abilità, uniti ad un’ottima collaborazione con il compagno di squadra Valtteri Bottas. Tutto questo ha portato al rinnovo tra le parti.

Ancora un anno in Alfa Romeo F1

La conferma di Zhou Guanyu come pilota Alfa Romeo di F1 per il 2023 non rappresenta una sorpresa, considerato che, tra le altre cose, porta un sostegno finanziario alla scuderia. In ogni caso il cinese ha superato le aspettative di inizio stagione, pur tenendo conto che il suo approccio al Circus non abbia avuto caratteristiche eccezionali, rimanendo comunque nell’ambito di un curriculum “onesto”.

Fino ad ora il cinese ha portato a casa sei punti, contro i quarantasei guadagnati dal proprio compagno di squadra. L’approccio metodico che lo caratterizza risulterà molto utile nel consolidare i risultati nella prossima stagione. Zhou Guanyu ha comunque guadagnato un posto nel Mondiale 2023, mantenendosi sempre in linea di galleggiamento durante la stagione in corso. In questo 2022 le prestazioni dell’Alfa Romeo F1 sono andate calando durante la stagione, soprattutto per una schedula di aggiornamenti che ha visto i competitor, meglio attrezzati da questo punto di vista, passare davanti alla scuderia di base elvetica.

Dichiarazioni

Frédéric Vasseur, Team Principal Alfa Romeo F1: “Non vedo l’ora di continuare a lavorare con Zhou. Fin dal primo giorno con il team, ai test di Abu Dhabi dello scorso anno, mi ha impressionato per il suo approccio. Sapevamo che era veloce, ma il modo in cui si è adattato alla F1 in così poco tempo è stata una delle migliori sorprese della nostra stagione. È un ragazzo molto simpatico, a tutti nella squadra piace sia la sua personalità che il suo atteggiamento.”

Zhou Guanyu: “Sono felice e grato all’Alfa Romeo F1 Team ORLEN per l’opportunità di far parte della scuderia per un’altra stagione. Arrivare in Formula 1 è stato un sogno che si è avverato e la sensazione di gareggiare per la prima volta in una gara vivrà con me per sempre. Il team è stato incredibilmente di supporto, accogliendomi sin dal primo giorno e aiutandomi nell’adattanento ad un campionato complesso nel panorama motoristico. (…) C’è ancora molto da imparare, molto da sviluppare, ma sono fiducioso nel nostro lavoro: non vedo l’ora che arrivi il prossimo capitolo della nostra storia insieme.”

Luca Colombo

Leggi anche: F1 | YUKI TSUNODA E ALPHA TAURI INSIEME ANCHE NEL 2023

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.