La notizia doveva essere confermata già da tempo e questa mattina è arrivata l’ufficialità: Nicholas Latifi affiancherà George Russell in Williams nel 2020. Il canadese, già terzo pilota del team quest’anno, ha disputato sei sessioni di FP1 ed è in lotta per il secondo posto in Formula 2.




Anche se con un solo pilota, la categoria cadetta continua a confermarsi la miglior serie per farsi notare dalle squadre di Formula 1. Il 24enne, che ha debuttato in GP2 nel 2014, è riuscito a cogliere buoni risultati durante questa stagione, portandosi in vetta alla classifica nei primi appuntamenti per poi però cedere a Nyck De Vries, molto più costante nei risultati.

Queste le parole di Nicholas Latifi: “Sono elettrizzato all’idea di diventare pilota ufficiale per il 2020. Mi sono divertito moltissimo a lavorare con il team quest’anno, supportandoli nello sviluppo della vettura e aiutando ovunque sia stato possibile in pista e in fabbrica. Non vedo l’ora di proseguire il viaggio con il team e sono entusiasta di fare il mio debutto in Formula 1 al Gran Premio d’Australia nel 2020.”

Claire Williams ha invece così commentato: “Sono lieta di annunciare che Nicholas passerà al ruolo di pilota ufficiale per collaborare con George nel 2020. Tutti noi della Williams siamo rimasti immensamente colpiti da ciò che ha ottenuto quest’anno in FIA Formula 2, insieme al suo impegno per la squadra e il lavoro che ha messo dietro le quinte. Nicholas è diventato un membro affermato e rispettato della Williams, e non vediamo l’ora che inizi questo nuovo ruolo, mentre cerchiamo di tornare al centro del gruppo.”

Con quest’ultimo tassello si chiude dunque il mercato piloti per il 2020. Nessun colpo di scena finale quindi, con Latifi che prima di concentrarsi sulla Williams dovrà difendere il secondo posto in Formula 2 questo week-end ad Abu Dhabi.

Carlo Luciani

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.