Nonostante solo ieri si siano spenti i motori della Formula 1, per alcuni "big" domani sarà nuovamente l'ora di tornare in azione per la prima delle due giornate di test in programma sul tracciato di Silverstone. Ma in pista vi saranno anche diversi giovani delle varie Academy, i quali avranno così una ghiotta opportunità per potersi mettere in luce a bordo di monoposto della categoria regina.

Partendo dalla Mercedes, la scuderia campione in carica porterà in pista il tedesco Pascal Wehrlein, pilota del team Manor, ed il francese Esteban Ocon (campione FIA F3 2014 e GP3 2015, attuale pilota Mercedes in DTM e terzo pilota Renault), per un lavoro sulle gomme Pirelli 2017. Il pilota della Manor Racing disputerà i test con la vettura 2014, mentre il francese li disputerà al volante della W07.

La Ferrari porterà invece in pista nella giornata di domani il monegasco Charles Leclerc, il quale ha già fatto il proprio debutto in Formula 1 proprio nelle prime prove libere di venerdi scorso a bordo della vettura del team Haas. Ricordiamo che il giovane monegasco fa parte del vivaio Ferrari e si è laureato lo scorso anno campione dei rookie nel FIA F3 arrivando quarto assoluto, mentre quest’anno guida la classifica GP3 a bordo della vettura del team ART GP. Nella giornata di mercoledì sarà invece il turno del titolare Kimi Raikkonen, fresco di rinnovo con la squadra di Maranello.

La Red Bull avrà invece tra le proprie fila in entrambi i giorni il francesino Pierre Gasly, leader della classifica e fresco di successo in GP2, conquistata proprio sabato a bordo della vettura del team Prema. Il team britannico Williams schiererà invece il finlandese Valtteri Bottas ed il development driver inglese Alex Lynn, il quale partecipa alla GP2 a bordo della vettura del team Dams. Da sottolineare come la scuderia non abbia al momento comunicato quale dei due piloti scenderà per primo in pista.

Il russo Nikita Mazepin debutterà invece in Formula 1, a bordo della vettura del team Force India. Mazepin, che sarà al volante della VJM09 in entrambe le giornate di test, disputa il FIA F3 a bordo della vettura del team Hitech GP. Per quanto riguarda la Toro Rosso, il team di Faenza invece avrà fra le proprie fila l’esperto spagnolo Carlos Sainz Jr (il quale sarà in pista nella giornata di domani), accanto al debuttante brasiliano Sergio Sette Camara (in azione nella giornata di mercoledì), che attualmente disputa il FIA F3.

Fernando Alonso scenderà per primo in pista a bordo della McLaren, mentre a sostituirlo mercoledì sarà il belga Stoffel Vandoorne (campione GP2 2015 ed attuale pilota in Super Formula). Ricordiamo che il pilota belga ha già fatto il proprio debutto in Formula 1 quest’anno durante il Gran Premio del Bahrain. Al volante della vettura del team Haas in entrambi i giorni di test vi sarà l’americano di origini italiane Santino Ferrucci. Il giovanissimo pilota statunitense ha corso lo scorso anno nel FIA F3 a bordo della vettura del team Mucke Motorsport, mentre quest’anno disputa la GP3 con il team Dams.

Il team francese Renault ha invece deciso di puntare sul russo Sergey Sirotkin (candidato al titolo GP2, serie nella quale corre con il team ART GP) nella giornata di domani, mentre mercoledì sarà il turno dell’inglese Jolyon Palmer. La Manor infine scenderà in pista domani con l’indonesiano Rio Haryanto, mentre tra le proprie fila mercoledì avrà l’inglese Jordan King, fresco di vittoria conquistata ieri in GP2 a bordo della monoposto del team Racing Engineering. Assente invece la Sauber, alle prese con problermi finanziari e l’assenza di novità aerodinamiche.

Giulia Scalerandi

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.