La Formula 1 ha annunciato oggi, tramite comunicato ufficiale, che Sean Bratches si dimetterà dal ruolo di Direttore Commerciale alla fine di gennaio 2020, ma continuerà a sostenere l’attività con un ruolo di consulenza dagli Stati Uniti.




Bratches è entrato a far parte della Formula 1 in concomitanza con l’acquisizione da parte di Liberty Media a gennaio 2017: il ruolo era quello di costituire un gruppo commerciale di livello mondiale. Negli ultimi tre anni ha creato e guidato un team che ha trasformato una società prevalentemente automobilistica in un marchio leader mondiale nel settore dei media e dell’intrattenimento.

Durante il mandato di Bratches, la Formula 1 ha ampliato il proprio portafoglio di sponsor, migliorato la portata dei diritti mediatici globali dello sport, rinnovato accordi di promozione e annunciato due nuove gare nel calendario della Formula 1. Il business digitale della Formula 1 è stato rinnovato sotto la sua guida, lanciando una nuova piattaforma web ed estendendo il marchio in settori quali direct to consumer, fantasy, podcasting, licenze e scommesse. Tutte le metriche chiave, tra cui partecipazione alle gare, spettatori televisivi, coinvolgimento / utilizzo dei social media e risorse digitali sono aumentate durante il suo mandato.

Ha inoltre creato e supervisionato numerose iniziative tra cui la famosa serie Netflix “Drive to Survive”, ha creato la serie Esports della Formula 1 ed ha introdotto innovativi eventi come “Extreme Innovation Series”, in collaborazione con il MIT.

Chase Carey, attuale Ceo della Formula 1 ha dichiarato: “Vorrei ringraziare Sean per la leadership, la passione e l’esperienza che ha dato alla Formula 1 negli ultimi tre anni. Sean ha trasformato il lato commerciale della Formula 1 ed il suo lavoro è ampiamente dimostrato dalla crescita della nostra impresa. Sono felice che Sean continuerà ad essere un nostro consulente da casa sua negli Stati Uniti, farà sempre parte della nostra famiglia e non vedo l’ora di ricevere i suoi consigli. Gli auguro il meglio per il suo nuovo lavoro”.

Sean Bratches ha aggiunto: “Gli ultimi tre anni in Formula 1 sono stati un viaggio incredibile che mi sono veramente gustato. Voglio ringraziare personalmente tutto il team della F1 per i loro straordinari sforzi e dedizione: sono i migliori e sono fiducioso che continueranno a lavorare seguendo la strategia che abbiamo impostato in questi anni. Lascio la Formula 1 in una posizione migliore rispetto a quando sono arrivato nel 2017, poiché sono state poste le fondamenta per il futuro”.

Dopo tre anni nel suo ruolo, Sean Bratches ha quindi deciso di tornare negli Stati Uniti per essere più vicino alla sua famiglia e iniziare il prossimo capitolo della sua esperienza professionale.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.