Credit: Red Bull Content Pool

Non capita tutti i giorni di vedere una monoposto di Formula 1 sfrecciare lungo normali strade cittadine. Ma quanto fatto da Red Bull è stata una “prima” assoluta, avendo portato Max Verstappen e la RB7 nel cuore di Palermo, per uno spettacolare video promozionale realizzato nell’ambito delle iniziative in vista del Gran  Premio d’Italia. “Ciao Palermo, Monza is calling” è il titolo della clip che ha visto la vettura toccare i luoghi più iconici e significativi del capoluogo siciliano.

UN PERCORSO DA SCOPRIRE

La trama del video vede il pilota olandese, che si trova nel caratteristico mercato di Ballarò, doversi affrettare per raggiungere il team che lo aspetta per partire alla volta di Monza. La RB7 risale fino a Villa Bonanno e sfreccia poi attraverso il percorso seguito dalla processione di Santa Rosalia. In particolare via Vittorio Emanuele, che taglia il centro storico fiancheggiando le magnifiche architetture arabo-normanne della cattedrale. Arrivata ai Quattro Canti, la macchina compie un “donut”, facendo volare petali di rosa che ricordano l’analogo omaggio alla patrona della città, che avviene proprio in questo punto della processione.

Continuando nella sua corsa, la macchina arriva a Porta Felice, affacciata sul mare. Quindi sfreccia a tutta velocità lungo il Foro Italico, uno dei lungomare palermitani più suggestivi, caratterizzato da filari di palme. Scende poi verso “la Cala“, la parte più antica della zona del porto, che ha una storia risalente addirittura ai primi insediamenti fenici.

DA BALLARO’ A MONDELLO

Uscendo dal centro città, Max Verstappen arriva al Parco della Favorita, il parco urbano più grande d’Europa, vero polmone verde di Palermo situato alle falde del Monte Pellegrino. Esso, con la sua alternanza di curve e rettilinei, si trasforma in un autentico e spettacolare circuito cittadino.

Ultima tappa di questa inedita corsa è la splendida spiaggia di Mondello, raggiunta dopo aver percorso viale Margherita di Savoia, impreziosito dalle tipiche architetture in stile Art Noveau delle sue ville e soprattutto dell’Antico Stabilimento Balneare.

ll video, realizzato con il patrocinio del Comune di Palermo, è frutto di una produzione imponente e complessa. Essa è stata resa possibile grazie alla grande collaborazione dimostrata sia dall’amministrazione locale sia da tutta la cittadinanza.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.