f1-liberty-audience

I risultati del takeover di Liberty Media continuano su un trend positivo per il terzo anno consecutivo tra telespettatori e seguaci delle piattaforme digitali. Il target dell’acquisizione di spettatori under 35 è nel mirino del management statunitense, che può dirsi soddisfatto del 62% dei nuovi fans acquisiti appartenente alla fascia d’età corrispondente all’obiettivo.

Il record televisivo è certamente il dato che verrà menzionato per primo nel bilancio del 2019, dato che il numero complessivo di spettatori non era mai stato così alto dal 2012, delineando un aumento del 9% rispetto al 2018.

Ancora una volta Brasile, Germania, Italia, Regno Unito e Paesi Bassi figurano nella Top-5 mondiale per quanto riguarda il seguito della F1, con un pubblico superiore ai 100m. La Polonia si distingue per una crescita pari al 256%, identificabile con il ritorno in F1 di Robert Kubica.

Diciannove delle 21 gare della stagione hanno ottenuto numeri superiori rispetto alla stagione precedente. Complice la vittoria della Ferrari in casa e le qualifiche disputate a Monza, il picco si è avuto con il GP d’Italia: oltre 112 milioni di spettatori superano il record detenuto fino a quel momento dal GP del Messico 2016. Altri tre eventi entrano nell’olimpo per aver superato la soglia dei 100m. Si tratta di Monaco, e delle gare pazze in Germania e Brasile.

Importanti risultati anche sui social. Oltre 24.9m di followers tra Facebook, Twitter, Instagram e Youtube hanno migliorato del 32.9% i numeri registrati a fine 2018, ma allargando la prospettiva nello scenario dello sport a livello mondiale si nota che la F1 si riconferma il campionato con il tasso più elevato di crescita sui social.

Un’altra rilevanza si apprezza nel bilancio di fine anno dell’app ufficiale della F1 con 714.2m di views, pari a una crescita del 152.3%, evidenziando l’attenzione elevata dei fans sugli insights dello sport, dalle ultime notizie al race control durante le gare.

Cresce inoltre l’interesse attorno al podcast ufficiale della F1, ‘Beyond the Grid’, per un totale di 43 episodi e 15m di ascolti nel corso della stagione 2019. Tra gli ospiti più illustri Jean Todt, Bernie Ecclestone, Mario Andretti, apportatori di contributi di spessore grazie alla narrazione di aneddoti inediti.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.