montmelò
Daniel Ricciardo chiude al top la mattinata del Montmelò

E’ di Daniel Ricciardo la migliore prestazione della sessione mattutina sul circuito del Montmelò. Il pilota australiano della Renault, con gomma C5, ha ottenuto il tempo di 1:16.276 precedendo per pochi millesimi la Ferrari di Charles Leclerc e la Mecedes di Lewis Hamilton.




Anche le prime quattro ore dell’ultimo giorno di test qui al Montmelò  non hanno dato certezze e risposto ai dubbi delle scorse giornate. Mercedes e Ferrari ancora nascoste, Red Bull lontana anche se senza apparenti problemi e Renault che si mette davanti a tutti in condizioni di qualifica.

DANIEL RICCIARDO E LA RENAULT VOLANO

65 giri per l’australiano e 1:16.276 come miglior tempo fanno sorridere il team di Enstone che, dopo giornate in chiaroscuro, fanno intravedere qualche segno di competitività. Siamo ancora ben lontani dal tempo fatto siglare da Valtteri Bottas la settimana scorsa, ma il consistente numero di giri, unito alla prestazione cronometrica non possono non far sorridere il sempre sorridente Daniel Ricciardo.

FERRARI E MERCEDES VICINISSIME

C’era curiosità attorno ai due top team e le attese non sono state deluse. Pur rimarcando che si tratta solamente di test, è stata la Ferrari ad essere più veloce della Mercedes seppur di pochi millesimi: 1:16.360 per Leclerc contro 1:16.410 per Hamilton, con la Ferrari più rapida nei primi due settori, ma decisamente più lenta nell’ultimo. Un enigma difficile da risolvere visto che entrambi i piloti nelle scorse settimane avevano dichiarato a più riprese che la vettura risultava essere più veloce proprio nell’ultimo tratto.

WILLIAMS AL PASSO DEGLI ALTRI

Dietro Ferrari e Mercedes, troviamo un trio composto da Sergio Perez, Carlos Sainz e George Russell. Detto delle prime due, è proprio la vettura di Grove la sorpresa di questa giornata, con l’inglese che ha girato relativamente poco rispetto alla concorrenza ma è risultato essere molto veloce e vicinissimo alle vetture che lo precedevano.

LA SESSIONE DEGLI ALTRI

Sessione da decifrare per Alpha Tauri e Alfa Romeo che, con Daniil Kvyat e Kimi Raikkonen, sono state più lente della Haas di Romain Grosjean, che con gomma C3 ha terminato a poco più di un decimo dal russo. Diverso programma di lavoro per la Red Bull che, con Alexander Albon, ha percorso 59 giri ottenendo il tempo di 1:17.803 con gomma C3.

F1 | Montmelò, Test Day 6: la cronaca LIVE

Dal nostro inviato al Montmelò – Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.