Evento unico nel panorama sportivo mondiale, il Gran Premio di Monaco è il sogno di ogni pilota, ma non solo. Un panorama unico di prestigio e sfarzo, fatto di eventi, vip e importanti opportunità di pubbliche relazioni. La gara dove più di ogni altra la Formula 1 è fisicamente vicina alla gente e pronta a realizzare i sogni del pubblico. Meta di turisti e curiosi, essa rappresenta anche una vera festa, irrinunciabile per tutti gli appassionati. Uno dei primi ricordi da bambino che ho della Formula 1... 

Se interpellati al riguardo, tutti i piloti (dopo il Gran Premio di casa) sognano di vincere a Montecarlo. E’ un semplice colpo d’occhio a spiegarne il motivo. Il primo e più famoso dei circuiti cittadini mantiene intatto il suo fascino anno dopo anno, così come le sue insidie e le sue difficoltà, semplicemente perché è la più unica di tutte le piste. Nessuna via di fuga, un tracciato stretto dagli esiti imprevedibili che si snoda baciato dal clima primaverile della Costa Azzurra, anche se la pioggia con una certa frequenza può trasformare la gara in un vero e proprio incubo. Esattamente come accaduto lo scorso anno. La storia scritta su queste strade è leggendaria: dalle 6 vittorie di Senna all’incredibile sorpasso di Gilles Villeneuve inventato dal nulla alla Sainte Devote su Jones, fino alle vittorie inaspettate di Panis e Trulli nel corso degli anni. Ognuno ha il proprio ricordo speciale legato a Montecarlo; questo è il mio, dello scorso anno.  

Il mio primo Gran Premio a Montecarlo vissuto in pista, in mezzo alla stampa internazionale e a un passo dall’azione, è stato molto più della realizzazione di un sogno d’infanzia, quando da bambino osservavo con ammirazione e invidia tutti gli addetti ai lavori che vedevo muoversi nel cuore dell’azione. E’ stata l’esperienza che mi ha fatto vivere l’esperienza extra-F1, anche grazie ai contatti e alle conoscenze consolidate con amici e colleghi dell’ambiente. Le ali di folla, i tifosi, i piloti a un passo, il venerdì di pausa, gli immancabili scioperi dei treni, i burberi poliziotti e l’organizzazione impeccabile. Un bagaglio di impressioni, suoni, colori ed emozioni indimenticabile ed incredibile. E per la prima volta ho avuto la possibilità di vivere quello che circonda una gara così particolare come questa. Tutto il Principato viene infatti investito da un clima di festa che per l’intero weekend trasforma la città in una lunga notte bianca, capace di portare in strada migliaia di persone per calcare di persona il circuito, in serata aperto al pubblico. Dalla festa con birra e hot dog fino agli eventi più esclusivi, il panorama della notte offre una vasta gamma di opportunità. Proprio lo scorso anno infatti ho avuto la possibilità di partecipare all’Amber Lounge, con un invito giuntomi a sorpresa, e che ha rallegrato il mio venerdì permettendomi di raccontare con piacere uno degli eventi più esclusivi del weekend della Formula 1.

Una realtà che ho poi potuto replicare a Singapore, Città del Messico e infine Abu Dhabi, sempre affascinato dalla possibilità di festeggiare il Gran Premio ad un passo dai piloti e tutto lo staff di team e organizzazione che inevitabilmente si incontra in questa occasione. La sfilata di moda dei piloti e l’asta di beneficenza alla presenza del Principe Alberto danno l’idea del livello della cosa. Per i più appassionati fu proprio la sorella sell’ex Ferrari Eddie Irvine, Sonia, ad iniziare questa tradizione di queste feste definite come la “real Formula 1 experience”. Festa per tutto il weekend, ma in particolare la domenica sera, con l’after party dei piloti, una tradizione quasi leggendaria della gara monegasca. Per chiunque dovesse passare per il Principato consiglio di farvi un salto. E’ certo un evento impegnativo, ma ne vale la pena, ce noi ve lo racconteremo, sul nostro sito ed i canali social, così come sul sito ufficiale amber-lounge.com. E se per qualcuno non fosse abbastanza c’è la possibilità di affiancare alla festa anche l’hospitality durante il giorno, su uno degli yacht ormeggiati al porto con vista sulla pista. Proprio su una di queste imbarcazioni, peraltro, lo scorso anno fui ospite della Force India per festeggiare il grandissimo podio conquistato da Sergio Perez durante il Gran Premio. Lo stesso pilota messicano sarà al nostro microfono per un’intervista esclusiva, in cui naturalmente rivivremo l’exploit dello scorso anno su una pista che il pilota messicano decisamente ama. 

Seguiteci dunque per la cronaca live, a partire da martedì prossimo, direttamente dal Principato, per raccontare nuovamente le emozioni dalla pista più suggestiva di tutte.  

Stefano De Nicolo’ @stefanodenicolo   

18618984 10155305293133544 698005372 o

 

18618444 10155305293163544 1167707575 o

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.