E’ giunta qualche ora fa la conferma tramite comunicato ufficiale dell’Autodromo di Monza, che il GP d’Italia di F1 previsto dal 4 al 6 Settembre si disputerà a porte chiuse. 

NIENTE MAREA ROSSA

Niente “Marea Rossa” quindi per il GP d’Italia di F1. La notizia sarà sicuramente una delusione per molti tifosi, ma come recita il comunicato ufficiale la decisione è stata inevitabile: “A causa del perdurare delle condizioni di incertezza legate all’emergenza sanitaria COVID19 siamo costretti, nostro malgrado, a confermare che l’edizione 2020 del Formula 1 Gran Premio d’Italia presso l’Autodromo Nazionale Monza si terrà a porte chiuse, ossia senza spettatori”.

I BIGLIETTI SARANNO RIMBORSATI: INFO E MODALITA’

Sarà la prima volta in assoluto nella storia della F1 che il GP d’Italia si correrà senza la sua spettacolare cornice di pubblico. I tifosi che hanno già acquistato i biglietti però non avranno di che preoccuparsi come confermato dall’Autodromo:“I biglietti già acquistati saranno rimborsati per l’intero valore del prezzo facciale riportato sugli stessi. I rimborsi saranno gestiti con diverse modalità: i clienti che hanno acquistato biglietti attraverso i canali ufficiali web riceveranno automaticamente il rimborso, mediante riaccredito diretto sulla carta di credito utilizzata in fase di acquisto. Non è necessario per il cliente inoltrare alcuna richiesta o accedere ad alcuna procedura”. 

I clienti che hanno acquistato il biglietto presso un punto vendita della rete fisica di esercizi convenzionati, devono richiedere il rimborso compilando in tutte le sue parti il modulo online disponibile alla pagina rimborso.info allegando copia del biglietto. Tale richiesta va inoltrata improrogabilmente entro e non oltre il 15 settembre 2020. L’accredito del rimborso verrà effettuato tramite bonifico bancario sulle coordinate indicate dal cliente nel predetto modulo di richiesta di rimborso”.

Si precisa che non saranno prese in considerazione richieste inoltrate dopo tale data e/o con modalità diverse da quanto indicato. Servizio attivo dal 3 agosto 2020. Gli operatori professionali e i rivenditori che hanno acquistato biglietti attraverso la piattaforma b2b, riceveranno specifica comunicazione sulle modalità di rimborso a loro destinate. In tutti i casi, le operazioni di rimborso avranno luogo a partire dal mese di Ottobre 2020”.

Adesso le speranza dei tifosi italiani di rivedere la F1 dal vivo sono riposte sul Gran Premio di Imola che si disputerà l’1 Novembre. Per il Mugello invece, nonostante non siano arrivate comunicazioni ufficiali in merito, dovrebbe toccare la stessa sorte di Monza.

Restate sintonizzati sulle pagine di LiveGP per tutti gli aggiornamenti del Mondiale di F1 2020.

Leggi Anche: F1 | GP GRAN BRETAGNA: INFO E ORARI DEL WEEKEND

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.