Si è appena conclusa l’ultima sessione di prove libere del GP del Messico. Ad imporsi nella classifica dei tempi ci ha pensato Charles Leclerc, che proprio all’ultimo colpo ha scavalcato il compagno di squadra Sebastian Vettel. Subito alle spalle le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton in un turno che di fatto è durato solo 15 minuti per via delle condizioni della pista che si presentava bagnata in alcuni tratti.




Si prospettano delle qualifiche molto interessanti a Città del Messico dopo una sessione di prove che ha visto svettare si la Ferrari, ma con un distacco minimo sugli inseguitori. Quasi identico il tempo dei due piloti del Cavallino (separati da 27 millesimi di secondo), seguiti a solo un decimo dalla prima Mercedes. Fino ad ora più in forma Bottas che Hamilton, ma il quasi sei volte campione del mondo potrebbe sempre riservare delle sorprese…

Quinto tempo a sorpresa per Carlos Sainz, che paga solo mezzo secondo dal leader. Soltanto sesto Max Verstappen, che ha abolito però il suo ultimo tentativo per problemi di traffico. Red Bull comunque molto competitiva in Messico e quindi non da escludere nella lotta per la pole position.

Settimo Pierre Gasly, davanti ad Alexander Albon e Lando Norris. In top ten anche l’idolo di casa Sergio Perez. Nessun tempo per le Renault, con entrambi i piloti rimasti ai box per un problema al sistema di raffreddamento.

Appuntamento alle 20 con le qualifiche.

Immagine

Carlo Luciani

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.