alonso
Fernando Alonso in azione sul tracciato di Montreal | Photo Credits: Formula 1 Official Website

E’ stata la pioggia la protagonista dell’ultima sessione di prove libere sul circuito di Montreal. A chiudere davanti a tutti è stato Fernando Alonso che, dopo l’ottimo ritmo mostrato nelle libere di ieri, si è confermato al top anche in condizioni di pista bagnata precedendo Pierre Gasly e Sebastian Vettel. Nessun crono per Charles Leclerc, che non prenderà parte alle qualifiche dovendo scattare dall’ultima fila per la sostituzione di tutti i componenti della sua power unit.

STRATEGIA FERRARI

Una notizia che era circolata già nell’immediato post FP2 e che permetterà alla Ferrari di poter gestire la terza e la quarta unità smarcando una penalizzazione in una pista che, teoricamente, potrebbe permettere al monegasco di agguantare almeno la quarta piazza.

I “VECCHIETTI” TERRIBILI

In condizioni dove i valori si livellano ad emergere, nel vero senso della parola viste le condizioni climatiche, sono stati Fernando Alonso e Sebastian Vettel che hanno chiuso rispettivamente in P1 e P3 e distaccati tra loro di soli 55 millesimi.

CONDIZIONI COMPLICATE

In una situazione di pista difficile e con il passaggio alle gomme intermedie non stupisce la seconda posizione di Pierre Gasly a soli 53 millesimi da Alonso, con Ocon 4° a conferma dell’ottimo feeling dell’Alpine con il tracciato canadese, seguito dalle due McLaren di Daniel Ricciardo e Lando Norris e dalla Mercedes di George Russell.

SAINZ UNICA PUNTA

Con la penalizzazione ed il conseguente arretramento di Leclerc toccherà a Carlos Sainz difendere l’onore del Cavallino e, perchè no, mettersi davanti alle due Red Bull per togliere punti preziosi al team di Milton Keynes. Obiettivo non raggiunto nelle FP3 visto che lo spagnolo ha chiuso in P10 e preceduto proprio da Sergio Perez e Max Verstappen che, solo nel finale e con molte difficoltà (testacoda per l’olandese), hanno preso la via della pista effettuando i loro giri cronometrati.

NESSUN TEMPO PER LECLERC

Chiude la classifica Charles Leclerc con la Ferrari che, proprio prima dell’inizio della sessione, ha comunicato la sostituzione della power unit del monegasco che, quindi, sarà costretto a partire dal fondo. In virtù di ciò il monegasco, che non prenderà parte alle qualifiche, ha optato per effettuare solo qualche installation lap.

QUALIFICHE INCERTE

L’appuntamento con le qualifiche del GP del Canada è per le 22 italiane. Sessione che sarà imprevedibile e dal risultato incerto e che potrebbe riservare moltissimi colpi di scena. Potrete seguire tutte le fasi della qualifica tramite la cronaca web sulle pagine di LiveGP oppure tramite il nostro commento LIVE fruibile dalla nostra pagina Facebook e dai nostri canali Twich e Youtube.

Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.