hamilton
Lewis Hamilton | Credits: @MercedesAMGF1

Il weekend del GP del Brasile ad Interlagos comincia immediatamente nel segno di Lewis Hamilton, che nella prima sessione di prove libere ha ottenuto il miglior tempo davanti a Max Verstappen e Sergio Perez. Una buona notizia per l’anglo-caraibico che, nella gara di domenica, dovrà scontare cinque posizioni di penalità in griglia per la sostituzione della power unit sulla sua Mercedes.

Che sia scattato l’allarme nel team tedesco o sia stata una scelta strategica in ottica lotta Mondiale Costruttori lo sapremo solamente domenca sera. Fatto sta che il weekend verdeoro di Lewis Hamilton non è iniziato nel migliore dei modi, con la conferma della sostituzione della power unit sulla vettura #44.

LEWIS DAVANTI, MAX SI NASCONDE?

A scanso di equivoci Lewis Hamilton è stato il più veloce dopo l’ora di prove libere di Interlagos, stampando un 1:09.050 su gomma rossa che lo mette in un ottima posizione in vista delle qualifiche che determineranno la griglia di partenza della Sprint Qualifyng di domani. Dietro di lui le due Red Bull di Max Verstappen (1:09.417) e Sergio Perez (1:09.462), ma se il distacco minimo tra l’olandese e il messicano può far pensare ad un#33 piuttosto nascosto e deciso a non svelare completamente le proprie carte. 4° posto per Bottas a più di mezzo secondo dal tempo realizzato dal compagno di squadra.

GASLY DAVANTI ALLE FERRARI

Come in Messico, dietro ai top team troviamo Pierre Gasly e la sua Alpha Tauri che ha rifilato, a parità di gomma, ben due decimi al duo Ferrari composto da Carlos Sainz e Charles Leclerc. A differenza della scorsa settimana nella lotta per la top 10 sembra essersi inserita prepotentemente l’Alpine che con Esteban Ocon e Fernando Alonso occupa la P8 e la P9, davanti alla prima delle Aston Martin, quella di Lance Stroll.

INDIETRO LA MCLAREN

Nelle posizioni di centrogruppo troviamo Yuki Tsunoda (11°) e Sebastian Vettel (12°), immediatamente davanti al duo Alfa Romeo formato da Kimi Raikkonen (13°) e Antonio Giovinazzi (14°) entrambi al loro ultimo GP del Brasile. Weekend in salita, per il momento, per la McLaren con Lando Norris in P15 e Daniel Ricciardo addirittura in P19 davanti al solo Nikita Mazepin. Buona P16 per Mick Schumacher davanti alle due Williams di Nicholas Latifi (17°) e George Russell (18°) .

Vincenzo Buonpane

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.