La terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio dell’Azerbaijan porta la firma di Valtteri Bottas. Sulla pista cittadina di Baku, apparsa molto sporca anche questa mattina, il finlandese della Stella è andato forte sia con gomme soft che con le supersoft stampando il miglior crono delle FP3 in 1’42”742 con la mescola rossa. Bottas ha preceduto la Ferrari SF70-H numero 7 del connazionale Kimi Raikkonen, apparso molto in palla, per soli 95 millesimi.

È iniziato invece in salita il sabato azero di Sebastian Vettel, autore del 12° tempo finale. Il tedesco, entrato concretamente in pista solo a metà sessione, dopo un controllo di sistema generale, ha percorso poco giri prima di far rientro nuovamente ai box per un problema non specificato (potrebbe trattarsi della power unit) che ha costretto i meccanici a smontare la monoposto per operare i giusti ragguagli in vista delle qualifiche che scatteranno tra poco più di un’ora.

Alle spalle della coppia finlandese Bottas-Raikkonen c’è la Mercedes W08 Hybrid di Lewis Hamilton. L’inglese, archiviato un venerdì difficile, sembra essersi ritrovato, anche se i guai (ha sofferto con le temperature) l’hanno accompagnato anche questa mattina. Leggero passo indietro per la Red Bull, dopo le libere di ieri chiuse al top. La prima RB13 si è assestata al quarto posto con Daniel Ricciardo, mentre Max Verstappen (6°) ha dovuto parcheggiare la propria monoposto in pista, concludendo anzitempo la sessione per un problema idraulico. Tra i due “tori” si è inserita la Force India Esteban Ocon.

Positiva la performance delle due Williams (7° Felipe Massa, 9° Lance Stroll). Bene anche la Toro Rosso con Daniil Kvyat (8°). Chiude la Top Ten la Force India di Sergio Perez che precede la Renault di Nico Hulkenberg. Il team di Enstone ha dovuto fare i conti con il problema verificatosi sulla monoposto di Jolyon Palmer, che ha preso fuoco al posteriore nei primi minuti della sessione. Un inconveniente che ha costretto l’inglese – confermato per il prosieguo della stagione, almeno a voce, da Cyril Abiteboul – ad alzare bandiera bianca.

Le qualifiche scatteranno alle ore 15:00, con il commento live su “Radio LiveGP” a partire dalle 14:50.

Piero Ladisa 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.