E’ stato annunciato ufficialmente dalla Williams, tramite comunicato, che Dan Ticktum entra a far parte del programma Williams Racing Driver Academy. Questo ruolo comporterà delle responsabilità in fabbrica, dove il giovane britannico dovrà lavorare al simulatore, contribuendo così allo sviluppo della nuova monoposto.




Ticktum, ricordiamo, ha vinto per ben due volte il Macau Grand Prix ed ha una carriera ben avviata in F2, ma è stato anche protagonista di un passato burrascoso, come dimostra la clamorosa uscita dal programma junior della Red Bull. Il ventenne britannico non è sicuramente conosciuto per la sua sportività e nella sua carriera diversi casi lo hanno visto protagonista in tal senso, come la squalifica di un anno ricevuta nel 2015: Ticktum, mentre si stava giocando il titolo in Formula MSA con Lando Norris, superò volontariamente dieci macchine in regime di safety car, decidendo di speronare il leader della corsa Ricky Collard.

Per Ticktum si tratta quindi di una seconda possibilità, ma anche di una grande responsabilità nel cercare di riportare in alto un team storico come la Williams. Come pilota di sviluppo, Dan avrà un doppio ruolo sia in pista, che in fabbrica a Grove, dove lavorerà allo sviluppo della macchina grazie al simulatore. Ticktum continuerà a correre con il Team Dams in F2 nel 2020, ma avrà il marchio della Williams sia sul casco che sulla tuta.

Ecco le sue prime parole da pilota della Williams: “E’ un privilegio per me far parte della Williams Racing Driver Academy, considerando la grande storia che Williams ha in questo sport. Il tempo che spenderò al simulatore ed insieme al team non può che essere inestimabile per la mia crescita. Essere coinvolto in tutti i processi della squadra sarà per me una fantastica opportunità di rendermi utile dove posso”.

Anche Claire Williams è sembrata molto felice di avere Ticktum in squadra: “Sono entusiasta che Dan, un altro giovane talento britannico, abbia deciso di entrare a far parte della Williams Racing Driver Academy. La sua abilità al volante è stata dimostrata dalla doppia vittoria al Macau Gran Prix nel 2017 e nel 2018. Le conoscenze tecniche di Dan si riveleranno preziose per il team e non vediamo l’ora di aiutarlo a crescere e migliorarsi nel 2020”.

Il 2020 sarà quindi anno decisivo per Dan Ticktum, nel quale dovrà finalmente dimostrare di avere quella maturità che finora è mancata nel corso della sua carriera. Una buona prestazione in F2 potrebbe convincere i vertici Williams a lanciarlo nella massima serie motoristica, considerando che Russell potrebbe entrare in orbita Mercedes dal 2021.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.