Il circuito Hermanos Rodriguez diventerà un ospedale per il ricovero dei pazienti affetti da Covid-19

Dopo l’India, tocca al Messico, anch’esso in piena emergenza Coronavirus, trasformare il proprio circuito in un ospedale che curerà i pazienti affetti dal Coronavirus. L’Hermanos Rodriguez, che ospita sia F1 che F.E, diventa la prima installazione sportiva di alto livello che si trasforma in una struttura ospedaliera durante la pandemia.

Un paese, quello americano, che ha raggiunto 22.088 contagi, dei quali 6850 asintomatici e con 2061 morti dichiarati ufficialmente. La scelta del luogo è dovuta, oltre al possedimento dei requisiti tecnici, anche alla presenza di montacarichi, che permetterà di trasportare i pazienti senza problemi. Sono stati installati anche impianti elettrici e serbatoi di gas per completare l’opera.

L’Hermanos Rodriguez diventerà un ospedale in espansione – ha dichiaro tramite Twitter Zoè Robledo, direttore dell’istituto messicano di Sicurezza Sociale – Sono stati installati 8 moduli per l’ospedalizzazione. Ogni modulo ha 24 letti con la presenza di personale che assisterà i malati. Presenti anche 26 letti in terapia intensiva.”

F1 | CORONAVIRUS, IL BUDDH INTERNATIONAL CIRCUIT SI TRASFORMA IN STRUTTURA PER LA QUARANTENA

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.