F1 Alpine

Dopo la transizione da Renault ad Alpine F1 Team sui social, la scuderia con sede a Enstone ha rivelato in una conferenza stampa la livrea provvisoria della A521. La presentazione ufficiale della nuova monoposto avrà luogo a febbraio.

La tanto attesa “Renaulution” è stata avviata. Secondo il nuovo approccio strategico le numerose attività di Renault Sport andranno a convergere sotto l’egida di Alpine, incluso il rebranding del team di F1.

In mattinata arriva inoltre l’annuncio di una collaborazione tra la business unit di Alpine, il Gruppo Renault e il Gruppo Lotus. Le tre parti hanno siglato un protocollo d’intesa mirato allo studio e allo sviluppo di una vettura elettrica, sfruttando le risorse delle entità tra Francia e Regno Unito.

LA VETTURA: UN TRIBUTO AL PASSATO CON UNO SGUARDO VERSO IL FUTURO

La monoposto guidata da Fernando Alonso ed Esteban Ocon prende la denominazione di A521, in cui il nero già presente nella livrea temporanea figura come tributo al prototipo A500 risalente al 1975. Di definitivo, tra quanto mostrato finora, si può considerare il tricolore blu, bianco e rosso, che richiama la bandiera francese e la Union Jack, le identità cardine del progetto.

La livrea presentata oggi è la prima evocazione della nuova identità del team Alpine F1” ha dichiarato il direttore del design Alpine Antony Villain. “Alcuni degli elementi grafici strutturali rimarranno sulla livrea da corsa mentre altri cambieranno. L’emblema Alpine ‘oversize’ trasferito in un sistema grafico tricolore è il primo simbolo chiaro dell’essenza del marchio nel motorsport”.

Villain conclude: “Il blu, il bianco e il rosso si riferiscono ai colori delle bandiere francese e britannica, il che è molto importante per noi. Devono ancora arrivare numerose variazioni su tutti gli asset del motorsport”.

L’ACCORDO CON IL GRUPPO LOTUS

Al fine di ottimizzare le mire full electric di Renault ed Alpine, la collaborazione con il Gruppo Lotus consentirà di esaminare le potenzialità e combinare l’expertise ingegneristico delle tre entità.

“La firma di questo MoU (memorandum of understanding) con Lotus mostra l’approccio snello e intelligente che stiamo implementando come parte della nuova strategia del marchio Alpine” ha dichiarato Laurent Rossi, nuovo amministratore delegato di Alpine.

Entrambi i marchi hanno un’eredità straordinaria e siamo entusiasti di iniziare questo lavoro insieme, dalle soluzioni ingegneristiche su misura allo sviluppo di un’auto sportiva elettrica di nuova generazione. Questa collaborazione insieme alla nostra trasformazione segnano l’inizio di una nuova era in cui porteremo il nome Alpine nel futuro”.

Stiamo mettendo la F1 al centro della nostra attività, facendo leva sulla nostra esperienza interna e sui migliori partner come Lotus per trasmettere nelle nostre auto performance, tecnologia e avanguardia “.

Rossi ha assunto l’incarico dopo la recente uscita di scena, con effetto immediato, di Cyril Abiteboul. Ulteriori misure di assestamento sono attese nelle prossime settimane. Davide Brivio è pronto all’approdo come CEO del team di F1. L’attuale direttore esecutivo Marcin Budkowski è prossimo alla promozione in qualità di team principal.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.