Non ha perso tempo l’Alfa Romeo, per annunciare le nuove partnership che l’accompagneranno nel corso della stagione 2020 di Formula 1. Proprio nella giornata di Capodanno, infatti, il team con base a Hinwil ha annunciato l’ingaggio di Robert Kubica nel ruolo di terzo pilota, legato anche all’arrivo del nuovo main sponsor PKN Orlen, colosso petrolifero polacco.




Come già anticipato nei giorni scorsi, dopo la sfortunata esperienza nel Mondiale 2019 con la Williams, per Robert Kubica vi sarà l’opportunità di rimanere nel grande Circus anche nel corso della prossima stagione, seppur con un ruolo da reserve driver. Nelle scorse ore è stato infatti ufficializzato l’accordo tra il pilota di Cracovia e l’Alfa Romeo, scuderia nella quale potrà mettere a frutto la propria esperienza supportando anche i due titolari Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi.

Come si ricorderà, Kubica ha già trascorso anni importanti della propria carriera con la scuderia elvetica (allora denominata BMW Sauber), con la quale riuscì anche a conquistare la sua unica affermazione iridata imponendosi nel Gran Premio del Canada 2008 a Montreal, ad un anno esatto dallo spaventoso incidente che lo vide protagonista.

Dopo essere riuscito a riconquistare un sedile in Formula 1 lo scorso anno grazie alla Williams, per lui potrebbero riaprirsi le porte da titolare in vista della prossima stagione, visto che sia per Giovinazzi che per Raikkonen il contratto scadrà alla fine del 2020. “Questa squadra occupa un posto speciale nel mio cuore – ha dichiarato Kubica – e sono davvero felice di poter ritrovare persone con cui avevo condiviso l’esperienza in BMW Sauber. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione del team ed aiutarlo a compiere ulteriori passi avanti”.

L’arrivo di Kubica è stato reso possibile anche grazie all’accordo andato in porto con il colosso petrolifero PKN Orlen, azienda polacca che rappresenterà da quest’anno il nuovo title sponsor della scuderia. Il nome completo sarà infatti Alfa Romeo Racing Orlen. “Si tratta di una partnership entusiasmante – ha commentato il team principal Frederic Vasseur – che sottolinea le grandi ambizioni da parte delle nostre realtà di competere ai massimi livelli. Siamo inoltre molto felici di dare a Robert il bentornato a casa: sono sicuro che la sua esperienza risulterà molto utile al team per proseguire il proprio percorso di crescita”.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.