La Ferrari esce dal secondo fine settimana di Silverstone, per il 70th Anniversary GP, nella stessa maniera con cui era uscita dal primo, ma con meno punti. Sebastian Vettel e Charles Leclerc sembrano guidare monoposto differenti, con il monegasco che si arrampica fino al quarto posto e il tedesco fuori dai punti.

La gara di Charles…

Ancora una volta, i risultati colti alla bandiera a scacchi dai due piloti Ferrari divergono in maniera molto evidente. Leclerc, con una strategia su una sola sosta ai box (carta giocata da pochissimi piloti in pista, come ad esempio Kimi Raikkonen), riesce a conquistare un quarto posto.

Nelle fasi finali di gara il monegasco sale fino in terza posizione, ma non può fare nulla per contrastare il ritorno di Lewis Hamilton su gomma più fresca. In un certo senso Charles si trova a suo agio nel giocare una strategia a suo modo rischiosa, fidandosi della monoposto e massimizzando quanto possibile come risultato.

…E quella di Seb

Vettel, invece, deve fare ancora una volta i conti con un errore subito dopo un brutto via: si gira e scivola nelle retrovie. In entrambi i fine settimana presso Silverstone il tedesco ha dimostrato poco affiatamento con la propria monoposto, la quale non sembra essergli “cucita addosso”.

Per questi motivi Sebastian gioca la carta di una strategia più conservativa su due soste, che però consente di navigare a vista intorno a centro gruppo e il risultato finale è un dodicesimo posto. A quanto pare, secondo indiscrezioni della TV tedesca, la Ferrari sarebbe in procinto di cambiare il telaio della monoposto di Seb, che sarebbe difettato.

Il bilancio per la SF-1000

Rispetto alla gara della settimana scorsa, le Ferrari fanno “uno step” indietro nei risultati finali: Charles quarto e Seb fuori dai punti. La distanza, in termini di prestazione, con Mercedes e Red Bull – Honda è ormai acclarata e i risultati ottenuti da Leclerc sono grasso che cola.

Complessivamente, dopo la brutta lezione rimediata all’Hungaroring, la Ferrari torna a Maranello da Silverstone con un risultato relativamente decente, ma è chiaro che per raddrizzare la stagione serve che le SF-1000 guadagnino un passo consistentemente migliore rispetto al centro gruppo. E soprattutto che tale risultato sia raggiunto con entrambe le monoposto.

Leggi anche: F1 | 70TH ANNIVERSARY GP, LA CRONACA LIVE

Luca Colombo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.