I grandi talenti si vedono anche da certi particolari. Quando vengono messi in pista, alle prese con una vettura sconosciuta, un team del tutto nuovo, e sono immediatamente capaci di andare forte. Raffaele Marciello è uno di questi. Ma il 19-enne di origine campane non si è semplicemente limitato ad andare forte, nella tre giorni di test di Formula Renault 3.5 ad Aragon: è stato sempre in vetta alla classifica dei tempi. Concedendosi anche il lusso di farlo con due team diversi, visto che ha provato nei primi due giorni con il team Strakka e nella giornata conclusiva con la scuderia Arden-Caterham, quella che ha visto come protagonista quest’anno Antonio Felix Da Costa, per intenderci. Il pilota del Ferrari Driver Academy ha letteralmente impressionato tutti, stabilendo nella giornata di giovedì anche il nuovo record della pista: 1’38″976, meglio del precedente limite imposto dal vice-campione della categoria Stoffel Vandoorne. Dopo aver dunque primeggiato nel precedente test con il team Dams, ed essersi espresso ad alti livelli anche nelle prove in Gp2 con Trident e Racing Engineering, il campione in carica Euro F.3 si è confermato come l’uomo da battere nella sessione spagnola, mettendosi alle spalle il talentuoso Carlos Sainz jr. ed il “predestinato” al prossimo debutto in Formula 1, il russo Sergey Sirotkin. A quanto pare, la prima opzione di Marciello e del programma young driver capitanato da Luca Baldisserri sarebbe quello di prendere parte nella prossima stagione al competitivo campionato che ha visto quest’anno trionfare Kevin Magnussen, ovvero colui che nel 2014 debutterà in Formula 1 con la McLaren. Al test di Aragon hanno comunque partecipato altri piloti italiani: dall’ex-Auto Gp Riccardo Agostini al neo-campione del Megane Trophy Mirko Bortolotti, sino ad altri due giovani esponenti del vivaio tricolore, ovvero Antonio Fuoco e Luca Ghiotto.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.