Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard

Un’altra memorabile stagione della NASCAR Whelen Euro Series si è conclusa a Vallelunga, nell’ambito dello spettacolare American Festival of Rome. Loris Hezemans ha conquistato il suo secondo titolo nella EuroNASCAR PRO, diventando il più giovane ad aver collezionato due anelli del campionato. Finale al top anche per Jacques Villeneuve, capace di cogliere una perentoria doppietta davanti ad una grande cornice di pubblico.

EURONASCAR PRO RESULTS: FINAL 1 | FINAL 2

Con 3 piloti separati da 9 punti, le aspettative erano alte e l’ultima gara della NWES del 2021 ha sicuramente offerto uno spettacolo unico. Dopo il successo colto in gara-1 da Villeneuve, la seconda manche è scattata con una lotta tra il canadese e il leader del campionato Hezemans. Quest’ultimo ha preso il comando, mentre l’ex Campione del mondo di Formula Uno si è dovuto accontentare del secondo posto. Dietro al canadese, Gianmarco Ercoli e Vittorio Ghirelli cercavano l’occasione giusta per agguantare testa e il titolo. I conti erano facili: chi tra Hezemans, Ghirelli o Ercoli avesse vinto la gara si sarebbe aggiudicato la corona di campione e il magnifico Trofeo Tijey.

Il primo sogno di diventare Campione EuroNASCAR PRO ad essere infranto è stato quello di Ghirelli. Al quinto giro, a causa di un problema ai freni della sua Chevrolet Camaro #90 Not Only Motorsport, è andato a sbattere contro le barriere. Con Hezemans in testa, Ercoli ha avuto molto lavoro da fare per mettere pressione all’olandese volante, che nel 2019 ha conquistato la sua prima vittoria nel campionato NWES. Al decimo giro, Villeneuve ha colto l’occasione per superare Hezemans con una bella mossa all’esterno, prendendo il comando. Il canadese ha aperto un gap sul resto del gruppo e ha completato un perfetto weekend di gara per Academy Motorsport / Alex Caffi Motorsport con la sua seconda vittoria consecutiva.

VILLENEUVE: “WEEKEND PRATICAMENTE PERFETTO”

“Se non avessimo mancato la Pole Position sabato, avremmo avuto il weekend perfetto – ha detto Villeneuve in Victory Lane. “La macchina stava davvero volando. Non avevamo la velocità in rettilineo, ma avevamo il ritmo nelle curve e questo ha funzionato. Ad un certo punto non volevo essere coinvolto nella battaglia per il campionato, ma Loris mi stava rallentando e i ragazzi dietro di me erano vicinissimi. Dovevo provarci e poi sarebbe stata solo questione di gestire il gap”.

Nelle fasi finali, Hezemans si è tenuto lontano da ogni rischio, aprendo la porta a Ercoli, Alon Day e Lucas Lasserre. Il pilota dell’Hendriks Motorsport sapeva che un quinto posto sarebbe stato sufficiente per rivendicare il titolo. L’olandese ha chiuso la top-5, diventando il più giovane due volte campione nella storia della NASCAR Whelen Euro Series. Nel 2022, Hezemans si concentrerà sugli Stati Uniti, dove gareggerà nella NASCAR Cup Series e nella NASCAR Xfinity Series.

“Non ci sono parole per descrivere questo momento“, ha detto il campione 2021 della NASCAR Whelen Euro Series. “È una sensazione incredibile e questa volta, a differenza del 2019, non ho ancora realizzato appieno. Sono strafelice di tutto quello che abbiamo fatto durante l’anno. Non ho partecipato alle due gare al Circuit Zolder, ma sono ancora qui. Questo è l’addio perfetto, prima di partire per gli Stati Uniti dove avrò un programma part-time nella NASCAR Xfinity Series e probabilmente un part-time con il nuovo Team Hezeberg nella NASCAR Cup Series”.

L’ASSALTO FINALE DI ERCOLI NON BASTA

Ercoli è arrivato secondo dopo una buona prestazione sulla sua Chevrolet Camaro #54 CAAL Racing, ma non è stato sufficiente per far cadere Hezemans dal trono. Il 26enne italiano ha conquistato il titolo del Junior Trophy, riservato a piloti che hanno massimo 25 anni all’inizio della stagione. Inoltre, Ercoli è arrivato secondo nella classifica generale 2021 della EuroNASCAR PRO. Al penultimo giro, il romano ha sorpassato Hezemans sulla sua pista di casa, ma quando Villeneuve ha preso la bandiera a scacchi, non ha avuto alcuna possibilità di sorpassare il nuovo Campione in classifica.

Il Campione 2020 della NASCAR Whelen Euro Series, Alon Day, è arrivato terzo, chiudendo una stagione che è stata per l’israeliano un ottovolante di emozioni. Il tre volte vincitore della EuroNASCAR PRO ha totalizzato 3 vittorie nel corso della stagione, ma diversi DNF hanno danneggiato le sue possibilità di diventare il primo quattro volte campione NWES. Lucas Lasserre di Speedhouse è arrivato quarto nella Final 2 della EuroNASCAR PRO  e ha così conquistato il terzo posto del podio NWES 2021.

Nicolò Rocca di DF1 Racing ha tagliato il traguardo alle spalle di Hezemans, mentre Romain Iannetta di Marko Stipp Motorsport ha concluso settimo. Ottavo posto per Giorgio Maggi, che gli ha permesso di aggiudicarsi il secondo posto nella classifica generale del Junior Trophy. Il sedicenne Leonardo Colavita ha concluso nono e ha completato il podio della gara della classifica speciale, mentre Ulysse Delsaux si è classificato terzo nella classifica stagionale. Bernardo Manfré ha concluso l’ultima gara della stagione al decimo posto, conquistando la vittoria del Challenger Trophy.

Il titolo del tofeo per i piloti bronze esilver in EuroNASCAR PRO è andato al pilota di DF1 Racing Henri Tuomaala. Dopo il 2019, questa è la seconda volta che il finlandese vince il Challenger Trophy alla fine della stagione. Ha battuto il campione 2020 Davide Dallara di Not Only Motorsport e Yevgen Sokolovskiy di Marko Stipp Motorsport. Tuomaala è arrivato dodicesimo in gara, Sokolovskiy sedicesimo. Con la stagione 2021 ormai alla fine, il 2022 si sta già avvicinando con un calendario che preannuncia un altro entusiasmante anno di corse NASCAR in Europa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.