4h Spa Foto: Pier Colombo

Dopo la sfida nel tempio della velocità, l’European Le Mans Series si sposta in quel di Spa-Francorchamps per la penultima 4h del 2021. Lo spettacolo è assicurato in una prova che potrebbe essere decisiva in ottica campionato in tutte le categorie.

LMP2, LMP3 e GTE, molti dei quali reduci dall’edizione 2021 della 24h di Le Mans, sono pronti a dare battaglia nelle Ardenne per 4h da non perdere. Saranno 38 le vetture al via, un numero inferiore rispetto agli equipaggi presenti in quel di Monza per una gara che ha preceduto di meno di una settimana la 6h del FIA World Endurance Championship.

LMP2: match point in casa per WRT

WRT, formazione al debutto a tempo pieno in LMP2, si prepara per correre la prova di casa con la possibilità di chiudere anticipatamente i giochi per il titolo. Robert Kubica/Yifei Ye/Louis Deletraz #41 si presentano in Belgio con 11 punti di margine sulla vettura #26 di G-Drive Racing.

Roman Rusinov e Franco Colapinto, accompagnati nuovamente dall’olandese Nick de Vries, cercano il riscatto dopo una prova che ha visto in difficoltà i russi.
Occhi puntati, come sempre, su United Autosports. La squadra inglese si prepara a dar battaglia con Tom Gamble/Jonathan Aberdein/Phil Hanson #22, secondi classificati a Monza ed al momento terza in campionato con 20 punti di gap sull’Oreca #41 di WRT. Sempre in casa United dovrebbe tornare la #32, auto di Job van Uitert/Manuel Maldonado/Nico Jamin #32 che non ha disputato il round brianzolo in seguito alla positività di van Uitert.

Cerca il bis Panis Racing #65, squadra che dopo due stagioni ha riportato un team francese sul gradino più alto del podio. Will Stevens/Gabriel Aubry/Julien Canal hanno vinto nel tempio della velocità, risultato che inserisce l’Oreca #65 al quarto posto overall. In Lombardia è arrivato il secondo podio del 2021 per la realtà di Panis che ha ottenuto il secondo posto nell’opening race di Barcellona (Spagna).

LMP3: Cool Racing prova a chiudere i giochi

Cool Racing prova a chiudere i giochi per il campionato. Nicolas Maulini/Matthew Bell/Niklas Kruetten #19, padroni del campionato con due vittorie all’attivo e tre podi su quattro competizioni, proveranno a Spa-Francorchamps a conquistare la LMP3. Sono al momento tredici i punti di gap per gli elvetici sui lussemburghesi di DKR Engineering. Laurents Hörr, vincitore nelle ultime due manifestazioni, ha l’opportunità di accorciare le distanze in vista della finale di Portimao (Portogallo).

Attenzione come sempre ad United Autosports che insegue Cool Racing con i confermati Wayne Boyd/Robert Wheldon/Edouard Cauhaupé #2 e James McGuire/Duncan Tappy/Andrew Bentley #3.

Cercano conferme Alessandro Bressan/Andreas Laskaratos/Damiano Fioravanti #18. alfieri di 1 AM Villorba Corse. La realtà italiana cerca un nuovo piazzamento nella Top10 dopo l’ottava posizione di Monza.

Ferrari imbattuta in GTE

La cinquina è sempre più vicina per le Rosse che anche a Spa-Francorchamps partono da favorite. La casa di Maranello si prepara a dar battaglia con Iron Lynk, Spirit of Race, AF Corse e JMW Motorsport. Al comanod della classifica generale c’è la prima squadra citata con Miguel Molina/Matteo Cressoni/Rino Mastronardi #80. Il terzetto citato, due volte a segno in questo 2021, vanta 5 lunghezze su Duncan Cameron/David Perel (Spirit of Race #55). Rientra con questo equipaggio Matt Griffin, assente nel tempio della velocità per un problema familiare.

Porsche ed Aston rilanciano la sfida alle rosse, rispettivamente con Christian Ried/Matt Campbell/Cooper McNeil #77 (Pronton Competition) e con John Hartshorne/Ollie Hancock/Ross Gunn #95 (TF Sport).

Appuntamento domenica alle 11.00 per l’edizione 2021 della 4h di Spa-Francorchamps dell’ELMS. Ricordiamo che l’evento belga sarà il primo della stagione con il pubblico presente in autodromo.

Luca Pellegrini

Foto: Pier Colombo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.