4h Monza
Foto. Bonora Agency

Per la seconda volta in questa stagione l’European Le Mans Series approda in Italia per la 4h di Monza, terzo atto della stagione. La principale categoria continentale riservata alle GT ed ai prototipi si prepara per dare spettacolo nel tempio della velocità, una sfida che all’ultimo ha rimpiazzato la 4h di Budapest.

4h Monza LMP2, chi fermerà PREMA?

PREMA è la squadra da battere nell’European Le Mans Series dopo le prime due tappe di Le Castellet ed Imola. Louis Deletraz/Ferdinand Habsburg sono i padroni della serie insieme al nostro Lorenzo Colombo, protagonista che continua la propria esperienza nella categoria dopo aver rimpiazzato nel migliore dei modi Juan Manuel Correa durante le prime corse dell’anno.

Sono attualmente 50 i punti per la compagine italiana contro i 27 di Panis Racing, diretti rivali nella graduatoria generale. Nicolas Jamin/Julien Canal/Job van Uitert, vincitori dell’ultima 4h di Monza, cercano di confermarsi al vertice in una prova molto particolare per quanto riguarda i consumi.

Come sempre occhi puntati anche su Yifei Ye/ Nicolas Lapierre/Niklas Krütten (COOL Racing #37) e Tom Gamble/Phil Hanson/Duncan Tappy (United Autosports #22), formazioni da tenere in considerazione per il successo insieme all’Oreca 07 Gibson #19 di Algarve Pro Racing. Ottimo inizio anno per la compagine portoghese, rappresentata nell’ELMS da Sophia Flörsch/Bent Viscaal.

Presenti anche Memo Rojas/Reshad de Gerus/Richard Bradley (Duqueine Team #30 ) e Pietro Fittipaldi/David Heinemeier Hansson/Fabio Scherer (Inter Europol Competition #43), due terzetti che hanno tutte le carte in regola per aspirare ad un posto in Top5 nel round che rappresenta il ‘giro di boa’ del 2022.

In PRO-Am, invece, il Racing Team Turkey #34 di Salih Yoluc/ Charlie Eastwood /Jack Aitken detta il passo alla vigilia del round italiano, una situazione che è stata ‘aiutata’ dai problemi di Imola di François Perrodo/Nicklas Nielsen/ Alessio Rovera ( AF Corse #88). Il trio in questione resta il favorito d’obbligo insieme a John Falb/Alex Peroni/James Allen (Algarve Pro Racing #47).

LMP3, United ci riprova, COOL Racing tenta l’allungo

United Autosports ha tutte le carte in regola per bissare quanto fatto in quel di Imola. Kay Van Berlo / Andrew Bentley #3 sono pronti per confermarsi in Lombardia con il chiaro intento di portarsi in scia nella classifica generale su COOL Racing. La coppia della compagine americana, in scena in Lombardia con James McGuire, ha 31 punti contro i 42 di Maurice Smith/ Michael Benham / Malthe Jakobse, protagonisti sin da inizio anno.

Horst Felbermayr Jr / Valentino Catalano /Austin McCusker (RLR MSport #15), attualmente terzi con 27 lunghezze all’attivo, hanno tutte le carte in regola per puntare al primo acuto stagionale, una missione non scontata in una pista imprevedibile come quella brianzola.

Attenzione come sempre alle due Ligier di Inter Europol Competition, l’auto #7 di Nielsen Racing e la Duqueine M30 – D08 #4 di DKR Engineering. Stagione complessa per i lussemburghesi, in scena quest’anno con Tom Van Rompuy/Sebastian Alvarez/ Alexander Bukhantsov.

4h Monza GTE: Ferrari all’assalto in casa, Porsche tenta di rifarsi

Ferrari è ancora al comando della graduatoria generale alla vigilia della seconda prova di casa dell’European Le Mans Series. Rinaldi Racing #32, grazie all’acuto di Le Castellet, controlla una serie che in quel di Imola ha visto il dominio da parte di Aston Martin. Il brand britannico è tornato a vincere, episodio raro che non accadeva da oltre quattro anni.

Ahmad Al Harthy /Marco Sorensen /Samuel de Haan #69 e John Hartshorne/ Henrique Chaves/ Jonathan Adam #95 sono attesi nel ‘Bel Paese’ con il chiaro intento di ripetere quanto fatto nell’impianto imolese, una missione non semplice.

Manca un successo ancora nella bacheca di Porsche, all’assalto con i confermati Christian Ried /Gianmaria Bruni/Lorenzo Ferrari (Proton Competition #77), Michael Fassbender/Richard Lietz/Zach Robichon (Proton Competition #93) e Andrew Haryanto/Martin Rump /Alessio Picariello (Absolute Motorsport #18).

Oltre a Rinaldi Racing evidenziamo la presenza di Iron Lynx #60, Spirit of Racing #55, JMW Motorsport #66 e Kessel Racing #57, tutte formazioni che meno di 30 giorni fa hanno partecipato alla classe GTE-Am della 24h Le Mans.

Appuntamento sabato con le qualifiche, mentre la gara si terrà come sempre di domenica

Luca Pellegrini

Foto. Bonora Agency

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.