Vera e propria bomba di mercato nel DTM, a pochi giorni dalla conclusione del campionato che ha visto trionfare per la seconda volta in carriera Marco Wittmann. Al centro vi è uno dei piloti più talentuosi della categoria, capace di contendere al tedesco il titolo sino all'ultima gara a suon di grandi prestazioni. Stiamo parlando di Edoardo Mortara, il quale dal 2017 sarà un nuovo pilota Mercedes, abbandonando così dopo ben sei stagioni l'Audi.

Per il ginevrino, reduce da un’annata esaltante che lo ha visto costantemente protagonista, si aprirà dunque una nuova prestigiosa avventura dopo quella portata avanti con la casa di Ingolstadt, che lo vedrà dunque diro addio ad una collaborazione con il gruppo Volkswagen iniziato alla fine del 2009, con la disputa del GP di Macao in Formula 3 ed i successivi trionfi nel GT3 datati 2011, 2012 e 2013. L’accordo, già raggiunto alla vigilia del rush finale di Hockenheim, è stato reso noto soltanto nelle scorse ore: per il pilota italiano si tratta di una grande attestazione di stima da parte del costruttore tedesco, che lo porrà nuovamente in prima fila per la rincorsa al titolo della serie anche nel 2017.

Ma quella di Mortara non è l’unica mossa in un mercato piloti in un continuo movimento: l’accordo tra il pilota italiano e la casa di Stoccarda segue a ruota la notizia del ritiro da parte di Timo Scheider, il quale sarà sostituito nel corso della prossima stagione con ogni probabilità da Rene Rast, reduce da un’ottima prova proprio a Hockenheim. Con Antonio Felix Da Costa e Martin Tomczyk che avevano annunciato già in precedenza il proprio abbandono della serie a partire dal prossimo anno, il parterre dei piloti potrebbe subire ulteriori variazioni, fermo restando che al via del campionato nel 2018 vi saranno soltanto 18 vetture in luogo delle attuali 24, dopo un accordo sulla limitazione dei costi raggiunto tra Audi, Mercedes e BMW.

Ma la parola fine tra Mortara e la casa di Ingolstadt, in ogni caso, godrà ancora di un ultimo capitolo: Edo. infatti, sarà al via del prossimo Gran Premio di Macao nella gara riservata alle Gran Turismo proprio al volante di un’Audi, nell’auspicio di concludere nel migliore dei modi una storia ricca di soddisfazioni per entrambi.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.