Una tragedia ha funestato il Gp del Canada. Un commissario di percorso, impegnato nelle operazioni di recupero della Sauber di Gutierrez alla fine del Gran Premio, è rimasto difatti ucciso venendo investito da un carro-gru. Secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che lo sfortunato marshall, chinatosi per raccogliere la propria radio di servizio, sarebbe inciampato finendo per essere travolto dal mezzo che sopraggiungeva alle proprie spalle. I commissari erano intenti a riportare al box la vettura del pilota messicano, uscito di pista alla curva 2 nelle ultime fasi di gara, per quella che doveva essere un’operazione di routine come tante altre. Prontamente soccorso, il commissario è però deceduto poco dopo il suo ricovero, presso l’ospedale di Montreal. Una disgrazia che ha gettato un’ombra sul week-end di gara canadese, caratterizzato dalla consueta organizzazione eccellente e dal solito bagno di folla. Un episodio che non deve far dimenticare i rischi che corrono i marshall impegnati sui circuiti di tutto il mondo, i quali mettono al servizio dei piloti la propria passione e dedizione. Una passione che, come già purtroppo recentemente accaduto a Monza nel 2000 e a Melbourne nel 2001, può risultare talvolta fatale. Alla famiglia ed agli amici dello sfortunato commissario scomparso vanno le sincere condoglianze di LiveF1.it.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.