Fonte: twitter.com

Il quinto stage della Dakar 2022 vede la prima vittoria stagionale di Toby Price davanti ad un ancora ottimo Danilo Petrucci. Il ternano continua a stupire tutti conquistando un altro podio, nonostante una caduta, dopo che quello di ieri gli è stato tolto ore dopo il termine della speciale. Ross Branch completa il podio di giornata, mentre è solo tredicesimo il leader della generale Sam Sunderland.

La quinta tappa della Dakar prevedeva un anello intorno a Riyadh dove si resterà per tre giorni. Sono stati 346km di speciale prevalentemente rocciosi, un netto cambio con le tante dune dei primi giorni. Solo gli ultimi 80km della speciale hanno riportato i piloti nel deserto.

Ad aggiudicarsi la tappa è Toby Price, l’australiano è arrivato al bivacco chiudendo la speciale in poco meno di tre ore e venti minuti. Quattro minuti in più di lui ha impiegato un incredibile Danilo Petrucci. “Petrux” ricordiamo che corre fuori classifica assoluta dopo le undici ore di penalità inflitte per non aver terminato la terza tappa. Il ternano dopo che ieri ha chiuso al terzo posto lo stage 4 è stato penalizzato di 10’ scivolando così in quindicesima posizione. La causa della penalità è stata il non rispetto della velocità massima di 30 km/h durante l’attraversamento di un villaggio.

Fonte: twitter.com

Danilo quindi torna sul podio dello stage, nonostante una caduta dovuta ad un cammello che gli ha improvvisamente tagliato la strada. Fortunatamente per Danilo solo un paramani ed il parafango rotti ed ha potuto continuare lo stage. Terzo posto per Ross Branch, il pilota dello squadrone Honda torna così sotto i venti minuti di ritardo nella generale.

Branch apre un filotto di Honda con Josè Ignacio Cornejo Florio quarto e Ricky Brabec quinto. Sesto nuovamente tra i primissimi a soli 7’ da Price il rookie americano Mason Klein. Ottavo un altro americano, l’ex stella dell’AMA Supercorss Andrew Short sulla Yamaha ufficiale che precede il vincitore della Dakar 2021 Kevin Benavides mai realmente a suo agio in questa Dakar. Chiudono la top10 di giornata Skyler Howes e Martin Michek.

LONTANE LE GASGAS MA SUNDERLAND RESTA LEADER

Chiudono solo dodicesima e tredicesima le GasGas di Sam Sunderland e Daniel Sanders con un ritardo dal leader Price rispettivamente di 12’17” e 13’11”. Poco davanti a loro Matthias Walkner secondo nella assoluta proprio alle spalle di Sunderland. Austriaco della KTM recupera solo 31” all’inglese. Ancora più lontano Adrien Van Beveren, che mantiene la terza posizione assoluta ma perde da Sunderland ancora 1’05”. Paolo Lucci resta il migliore degli italiani nell’assoluta con il trentesimo posto.

CLASSIFICA STAGE 5
Fonte: dakar.com
CLASSIFICA ASSOLUTA DOPO LO STAGE 5
Fonte: dakar.com

Cantarini Mathias

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.