cornejo

L’ottava tappa della Dakar 2021 regala la prima gioia a Ignacio Cornejo Florimo, che grazie alla vittoria odierna diventa ancora più leader della classifica generale. Il pilota cileno, giunto alla quinta Dakar in carriera, ha preceduto il diretto rivale Toby Price e la Honda di Ricky Brabec

SAKAKA – NEOM | LA TAPPA

I piloti della Dakar hanno affrontato il secondo giorno Marathon dividendo il programma tra 334 km di trasferimenti e 375 km di prova speciale, per lo più svoltasi su di una superficie sabbiosa. Il folto gruppo di moto è partito da Sakaka con l’obiettivo di raggiunge Neom nel minor tempo possibile.

Ricky Brabec, vincitore del Day 7, è il primo a partire in direzione Neom con l’obiettivo di guadagnare terreno in classifica assoluta e di fare strada ai compagni Nacho Cornejo e Skyler Howes.

Al primo riferimento cronometrico è Toby Price a comandare. L’australiano di casa KTM inizia l’ottavo giorno della Dakar 2021 a solamente 1″ da Cornejo Florimo, nonostante nella giornata di ieri abbia sofferto un problema allo pneumatico posteriore. Il waypoint iniziale si rivela ottimo anche per Joan Barreda Bort, vincitore di tre Stage quest’anno, in ritardo di soli 12″ da Price.

Proprio Barreda conquista il comando della speciale al km 122, quando il cronometro registra 21″ di vantaggio su Price e 37″ su Cornejo Florimo. Quaranta km dopo è Toby Price a tornare in vetta, ma l’australiano non può rilassarsi considerando il ristretto distacco su Barreda e Florimo, racchiusi in solamente 19″ al km 167.

A 225 km completati la vetta della classifica vede in testa sempre Toby Price, seguito a breve distanza dalla Honda di Nacho Cornejo, a 10″ dalla KTM. Joan Barreda occupa il terzo posto a 24″ dal capo-classifica, mentre gli altri protagonisti della Dakar Moto faticano a mantenere il ritmo dei primi tre.

DE SOULTRAIT CADE, ROTTURA DEL MOTORE PER CAIMI

Il colpo di scena della giornata vede protagonista Xavier De Soultrait, costretto al ritiro a causa di una caduta al km 267. Il francese, in corsa con l’Husqvarna FR 450 Rally, ha iniziato l’ottava prova in quarta posizione e tutto sommato la tappa si stava dimostrando solida e regolare. Tuttavia, la caduta subita al settimo waypoint elimina De Soultrait dalla contesa. Per fortuna il pilota è cosciente ed è stato trasportato presso l’ospedale di Tabuk per ulteriori analisi ai raggi X.

Un grave problema tecnico al motore comporta l’uscita di scena del portacolori Yamaha Franco Caimi, fermatosi al km 282. Per la casa dei tre diapason si tratta della seconda noia meccanica in due giorni dopo l’avaria al motore di Ross Branch durante il Day 7.

IL SORPASSO E LA VITTORIA DI NACHO CORNEJO

Con poco meno di 100 km da percorrere prima di arrivare a Neom, Toby Price e Nacho Cornejo si lanciano verso un duello finale che vede protagoniste KTM e Honda. L’ultima offensiva proviene da Cornejo Florimo, segnalato in prima posizione al completamento del 307° km di prova speciale. Il cileno non concede alcuna replica a Price, che negli ultimi 29 km perde circa un minuto dalla Honda, e vince la prima tappa della Dakar 2021.

Questa è una vittoria fondamentale per Cornejo, attualmente davanti a tutti nella classifica assoluta della categoria Moto. Toby Price ha perso del tempo rispetto al cileno di casa Honda, ma mancano ancora quattro giorni e tutto può essere possibile. La terza posizione del Day 8 è occupata dal vincitore di ieri Ricky Brabec, giunto sul traguardo davanti a Sam Sunderland e Kevin Benavides. Solo sesto Joan Barreda, in difficoltà nella penultima sezione della speciale. Lo spagnolo del team Monster Energy Honda ha così vanificato l’eccellente ritmo dimostrato per metà prova cronometrata, perdendo più di 3′ sul rilevamento posto al km 306.

La Top 10 è completata da Daniel Sanders settimo ed in costante crescita, Matthias Walkner, Skyler Howes e Sebastian Buhler sorpresa della giornata insieme alla Hero 450. Maurizio Gerini si dimostra ancora una volta il migliore degli italiani concludendo la speciale in 31^ posizione assoluta.

SAKAKA – NEOM | CLASSIFICA STAGE 8

DAKAR 2021 Moto

DAKAR 2021 MOTO | CLASSIFICA ASSOLUTA 

Dakar 2021 Moto assoluta

LA PROSSIMA TAPPA, STAGE 9: NEOM – NEOM

La nona giornata della Dakar 2021 si dimostrerà sicuramente tra le più toste. Il trasferimento di 106 km sarà seguito da una prova speciale di 465 km. I piloti correranno sulle sponde del Mar Rosso, in tratti sì veloci ma tanto sabbiosi da non poter scatenare totalmente i cavalli delle proprie moto.

Matteo Pittaccio

Leggi anche: DAKAR 2021 | MOTO, STAGE 7: BRABEC TORNA AL SUCCESSO, CORNEJO LEADER

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.