Pronto a scattare il GT Italiano con Luca Ghiotto su Lamborghini Huracan

La serie Gran Turismo Sprint italiana parte questo weekend da Monza, e tra i tanti grandi nomi al via c’è anche quello di Luca Ghiotto. Il pilota vicentino, dopo aver terminato la sua esperienza in F.2, sarà alla guida della Lamborghini Huracàn del Team Imperiale Racing.

Imperiale all’assalto del titolo Sprint

Con la definizione degli ultimi equipaggi, la squadra modenese che porta in pista le vetture della casa di Sant’Agata ha definitivamente sciolto le riserve. Il target sembra essere abbastanza chiaro, visti i valori in campo: gli equipaggi di Mirandola proveranno ad agguantare il titolo Sprint.

Luca Ghiotto farà il suo debutto nella serie in coppia con il campione italiano 2017 Alex Frassineti, nell’abitacolo della Huracan GT3 #63. La vettura gemella sarà invece affidata a Riccardo Cazzaniga e Mateo Llarena, 17enne guatemalteco con tanta esperienza oltreoceano nonostante la giovane età. “Ci presentiamo al via con una line-up di valore e siamo sicuri che tutti, piloti, ingegneri, meccanici, lavoreranno coesi insieme ai piloti per poter essere da subito protagonisti”, ha dichiarato il team manager Luca del Grosso.

A dare del filo da torcere a Ghiotto e i suoi team mate, saranno sicuramente le Ferrari 488 Evo di AF Corse. Nella categoria Sprint, la compagine piacentina ha aggiunto ai già confermati Schreiner-Hudspeth altri due equipaggi. Simon Mann sarà in coppia con Matteo Cressoni, equipaggio ormai super collaudato,  vincitore del titolo PRO-AM lo scorso anno, che si cimenterà anche nella serie Endurance.

Il padre Peter, invece, affiancherà il due volte campione italiano GT3 Lorenzo Casè, formando così una coppia assolutamente inedita, che si limiterà allo Sprint.

Tanti team, spettacolo assicurato

La categoria ha riscosso un successo veramente importante, e sono tanti gli equipaggi che daranno battaglia. Tra gli altri, da sottolineare l’equipaggio Easy Race, con Francesca Linossi e Daniel Vebster, alla guida della Ferrari 488 Gt3.

Anche Audi Sport Italia si presenta in grande spolvero; saranno infatti due le vetture della Casa degli Anelli che prenderanno il via sia nella Sprint che nell’Endurance. Oltre a Postiglione e Morricone, sono stati recentemente confermati Agostini e Ferrari sulla R8 LMS; i due si troveranno così ad essere compagni di squadra dopo una stagione passata a battagliare. Entrambi troveranno Mattia Drudi nella serie Endurance, che a sua volta scatterà a Pergusa.

Antonelli Motorsport parteciperà alla serie Sprint con una Mercedes AMG GT3. Anche Kessel Racing sarà della partita, così come RAM Racing, che avrà tra le sue fila Luca Filippi in coppia con Alberto Lippi. Da sottolineare l’impegno di Nova Race, che grazie alla partnership con Jas Motorsport schiererà due Honda NSX GT3 per i giovani Erwin Zanotti e il duo composto da Jacopo Guidetti e Francesco De Luca.

In GT Cup, invece, debutto importante per Dinamic Motorsport, ovviamente con la Porsche Gt3 Cup. In GT4, da registrare il gradito rientro di Autorlando, con due Porsche Cayman affidate a Carboni-Romani e Cerati-Ghezzi. Nova Race, invece, metterà la sua Mercedes AMG GT4 al giovane pesarese Diego di Fabio.

Diretta TV e streaming

Le gare del Campionato Italiano Gran Turismo saranno trasmesse in diretta, sia in TV che in streaming attraverso i canali ufficiali Aci Sport.  Per il primo appuntamento monzese, gara-1 sarà trasmessa su Rai Sport in diretta dalle 17.50 di sabato, mentre gara-2 dalle 15.30 sarà in diretta su AciTV, canale 228 di Sky.

Oltre alle dirette televisive, le due gare potranno essere seguite in streaming sul sito  del campionato www.acisport.it/CIGT, e sulle pagine Facebook e Youtube. Una copertura importante, per una serie che promette spettacolo sin dal suo primo weekend. Senza dimenticare, ovviamente, i resoconti dopo ogni gara che potrete trovare su Livegp.it.

Appuntamento a Monza, dunque, e buon divertimento!

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.