Sul circuito di Vallelunga si sono svolti due giorni di test che hanno visto scendere in pista le vetture del campionato Auto Gp. Tra i presenti, da segnalare l’ingresso di due nuove scuderie che prenderanno parte alla stagione 2014, ovvero la Puma 3 Motorsport ed il Team Spirit. Sul tracciato laziale alla fine ha svettato Michela Cerruti, alla propria seconda presa di contatto con il team Super Nova International dopo i precedenti test di Jerez. La Cerruti, già presente nella seconda metà di stagione tra le fila del team MLR71, ha realizzato la migliore prestazione cronometrica girando in 1’24″2: un tempo che sarebbe potuto essere ancora migliore, se le condizioni dell’asfalto non avessero risentito dello spargimento di acqua e sale, utilizzato per prevenire il ghiaccio viste le temperature molto rigide. Al termine del test, Michela ha confidato a LiveF1.it la propria soddisfazione: “Le prove sono andate molto bene, con il team Supernova International il feeling cresce e abbiamo fatto un ottimo lavoro. Purtroppo c’erano solo tre macchine in pista, visto che hanno guidato anche Giovesi, Campana e Markelov, ed avrei preferito misurarmi in una classifica un po’ più numerosa…ma rispetto a Markelov sono sempre stata nettamente più veloce, nell’ordine di circa 1″5 al giro, e la stessa cosa anche nei confronti di Campana il primo giorno. Giovesi stava provando su una test-car, ma comunque nelle stesse condizioni eravamo sugli stessi tempi, dunque sono molto contenta!”. Riguardo le proprie aspettative per il futuro, la Cerruti non ha nascosto il proprio obiettivo di impegnarsi a tempo pieno nella serie di Enzo Coloni: “Mi sono trovata molto bene con il team e spero di poter trovare un accordo per la stagione 2014”. Nella scorsa stagione, il Supernova International aveva piazzato i propri piloti ai primi due posti della classifica finale, con Vittorio Ghirelli campione della serie davanti all’indiano Narain Karthikeyan. Tra i piloti presenti in pista, anche quella di Jimmy Ghione, volto noto al grande pubblico per essere uno degli inviati di “Striscia la notizia”: per Ghione si è trattato della prima esperienza al volante di una monoposto dotata di una simile potenza, dopo aver gareggiato in diversi campionati a ruoti coperte.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.