Hanno tra i 20 e i 24 anni, sono tutti e tre biondi e hanno in comune la provenienza da Paesi non certo noti per il proprio clima accogliente: sono Ericsson, Kvyat e Magnussen, i tre giovani e talentuosi (ma su questo sarà la pista a parlare…) rookie che si uniranno al Circus per la stagione 2014. Marcus Ericsson, classe 1990, svedese proveniente dalla GP2 dove ha corso dal 2009 al 2013, ottenendo diverse vittorie e piazzamenti sul podio. Anche se, dopo una stagione che lo vedeva come uno dei favoriti alla conquista del titolo nella serie cadetta, un po’ di sfortuna e qualche errore l’ha portato ad una 6° posizione finale. In questa stagione lo vedremo di verde vestito, al fianco del nipponico Kamui Kobayashi a bordo della Caterham, sedile che caro fu allo svedese: si parla infatti di una sponsorizzazione da 11 milioni in 4 anni.

Daniil Kvyat, classe 1994, russo di nascita ma italiano di adozione (vive difatti da diversi anni a Roma), proviene dal vivaio del Red Bull Junior team e prenderà il posto di Ricciardo alla Toro Rosso. Tutti pensavano che quel sedile sarebbe andato al portoghese Antonio Felix Da Costa, ma il colpo di scena è arrivato prima del Gran Premio di Abu Dhabi, quando il team di Faenza ha annunciato l’ingaggio del russo. Vincitore del campionato Gp3 2013 con la MW Arden (scuderia di Mark Webber), tutti si aspettano grandi cose da lui. Anche la McLaren punta sulle novità, sperando di dimenticare la buia stagione 2013: per questo motivo ha deciso di affiancare allo “storico” Jenson Button il 22enne danese Kevin Magnussen, campione Formula Renault 3.5 Series in carica con la scuderia DAMS. Nei rookie test 2012 ha avuto la possibilità di testare la McLaren MP4-27 portando a casa il miglior tempo, cosa non passata certo inosservata agli occhi del direttore sportivo Sam Michael. Il danese va ad occupare il sedile del messicano Sergio “Checo” Perez, che nel 2014 correrà con la Force India. Vedremo se uno dei questi tre giovanotti potrà regalarci qualche bella emozione…

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.