Pochi giorni fa si è aperta a Torino la seconda edizione del Salone dell’auto, evento che si svolge presso il parco Valentino. Tante novità per quanto riguarda le vetture stradali, ma anche succose curiosità sul mondo racing. Noi ci siamo stati per mostrarvi le ultime vetture sul mercato e le più famose auto da corsa. Tanti marchi importanti a livello internazionale sono presenti nel parco piemontese, come Honda (con la nuova NSX), Subaru (con la Forester), Mini, Mercedes, Bentley, Skoda (che esponeva anche la vettura utilizzata da Umberto Scandola e Guido D’Amore nel Campionato Italiano Rally), Audi (con la vettura utilizzata nel Mondiale Endurance), Land Rover, Porsche, Ford, Renault, Dacia, ma anche prestigiosi marchi italiani quali Fiat, Lancia, Ferrari, Lamborghini ed altri ancora.

A tenere banco nel “reparto corse” spazio anche per le vetture progettate dalle varie università italiane: i Politecnici di Milano, Padova ed Udine espongono con orgoglio le proprie auto, salite sul podio del campionato italiano di Formula SAE, trofeo formato da più livelli (nazionale ed internazionale) per permettere agli studenti universitari di correre in auto e sviluppare vetture da corsa. Ma anche il Politecnico torinese non è stato da meno, esponendo anch’esso la propria vettura anche se, a differenza di altre, elettrica.

Non solo vetture, ma anche gomme e riviste: già, perchè il Salone è una bella opportunità per Pirelli per esibire la propria monoposto e per i maggiori giornali di corse e non, a livello nazionale e regionale, di mettersi in mostra, come fatto da “Tutto Rally” e “Autosprint”, solo per citare un paio di nomi.

Nella giornata di sabato ci sarà l’attesissimo Gran Premio, in occasione del quale vetture storiche e da corsa si confronteranno per le strade di Torino, con partenza alle ore 15 da Piazza Vittorio Veneto e l’arrivo alla Reggia di Venaria, per un totale di 45 km. Sarà possibile visitare il salone fino a domenica 12 giugno, dalle ore 10 alle ore 24, con ingresso gratuito. Allora cosa aspettate?

Da Torino – Giulia Scalerandi

 

A SEGUIRE LA GALLERY FOTOGRAFICA DELLA NOSTRA INVIATA:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.