Di solito era il Motomondiale a pescare dal Mondiale Superbike, questa volta succede l’opposto, con la Supersport che preleva piloti dal Motomondiale. Dalla classe Moto2 arrivano Andrea Locatelli (Bardahl Evan Bros) e Philip Oettl (Puccetti Racing) mentre direttamente dalla Moto3 arriva Can Oncu (team turco, partnership tra Puccetti-Orelac-Kenan Sofuoglu). Tra volti nuovi, cambi di casacca e conferme ecco il punto sul mercato 2020 del Mondiale Supersport.




MV AGUSTA PRENDE IL CAMPIONE 

L’acquisto bomba per la stagione 2020 lo fa MV Agusta, che firma con il campione in carica Randy Krummenacher, affiancandolo al confermato Raffaele De Rosa. Sicuramente una sfida per Krummenacher riconfermarsi campione con una moto diversa dalla iper performante Yamaha R6.

YAMAHA TRA VOLTI NUOVI E CONFERME

L’estone Hannes Soomer e l’italiano Andrea Locatelli sono i volti nuovi della grande famiglia Yamaha nel Mondiale Supersport. Il pilota estone, dopo l’uscita di scena (almeno per il 2020) del team WILSport Racedays Honda, ha firmato con il team Kallio Racing Yamaha per affiancare il confermato Isaac Vinales. Fabio Evangelisti, team manager del Bardahl Evan Bros, dopo aver vinto il titolo team e quello piloti con Randy Krummenacher, ha firmato in Eicma con il bergamasco Andrea Locatelli, proveniente dal team Italtrans in Moto2.

Nel 2020 si aggiungerà alla pattuglia Yamaha anche il team Kiefer Racing, che saluta il Motomondiale. Due R6 per il team tedesco affidate a Thomas Gradinger e Lukas Tulovic. Entra anche il team Wojcik Racing (EWC) che avrà in Bergman il suo pilota titolare. Ritorno nel Mondiale per il team Ten Kate, con il sudafricano Steven Odendaal. GMT94 infine conferma sia Jules Cluzel che Corentin Perolari. In arrivo nel 2020 anche un nuovo team, il WRP (Wepol Racing) presumibilmente anch’esso con Yamaha, con Danny Webb in sella e l’ex iridato James Toseland nel ruolo di team manager.

COSE TURCHE IN KAWASAKI 

La notizia più importante del Mondiale Supersport è quella dell’arrivo di Can Oncu direttamente dalla Moto3 in un team turco nato dalla partnership a tre Puccetti-Orelac-Kenan Sofuoglu. La mente dietro a tutto questo ovviamente è Kenan Sofuoglu, l’uomo dietro agli arrivi dei vari talenti turchi nel Mondiale delle derivate e che ha visto in Can Oncu un nuovo Razgatlioglu. Parlando di Puccetti, il team reggiano conferma Lucas Mahias e gli affianca il tedesco Philip Oettl proveniente anche lui dalla Moto2. Pedercini conferma la coppia Badovini-Kyle Smith.

POCHE HONDA AL VIA

Perso un partner storico come il WILSport Racedays che ha annunciato di volersi prendere una pausa nel 2020, sono pochi i team ormai che rimangono fedeli ad Honda nel Mondiale Supersport. Uno di questi è il PTR Team di Simon Buckmaster, che nel 2020 cambia tutta la formazione diventando di fatto team ufficiale Honda nel Mondiale, schierando il giapponese Hikari Okubo ed affiancandogli Patrick Hobelsberger. Ancora ignoti i piani dell’altro team ancora fedele alla casa di Tokyo, ovvero il team Lorini.

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.