Il pilota francese dopo l’esperienza in MotoGP è pronto a rientrare nel Mondiale Superbike e lo fa con la BMW del team Althea Racing di Genesio Bevilacqua. Baz sarà l’unico pilota in seno al team per quanto riguarda le derivate di serie. Primissimi test per la squadra già settimana prossima sul tracciato di Jerez de la Frontera.

Ve lo avevamo già anticipato nell’antivigilia dell’ultimo weekend MotoGP a Valencia ma ora è ufficiale: Loris Baz si veste da figliol prodigo e torna nel Mondiale Superbike grazie al team Althea di Genesio Bevilacqua. Accostato a più riprese a diversi team del Mondiale che cercavano un pilota per la prossima stagione (MV ed Honda su tutti), il buon Loris ha accettato la corte di un team blasonato come il team Althea. 

Rinnovata la partnership con la BMW, Genesio ha trovato in Loris Baz il pilota capace di fargli fare quel salto di qualità e poter lottare per posizioni più consone al blasone del team grazie anche al regolamento 2018 che “livella” le prestazioni dei team e consente a quelli clienti di essere più vicini ai Factory.

Con un comunicato apparso sul sito del team Althea, viene confermata la scelta di Loris Baz e la definizione del programma sportivo del team che nel 2018 schiererà una sola BMW S1000RR per il Mondiale Superbike, destinata proprio al pilota francese.

Loris Baz, nato nel 1993 in Sallanches, Francia, ha disputato gli ultimi tre anni nella massima serie MotoGP accumulando grande esperienza combattendo con i migliori piloti del mondo oggi in circolazione.

Nel 2012 e 2014 il pilota transalpino aveva già preso parte al campionato mondiale Superbike con Kawasaki al fianco del pilota inglese Tom Sykes, ed ha realizzato complessivamente 9 podi con 2 brillantissime vittorie. Il ritorno in questa categoria del fortissimo pilota francese darà sicuramente maggior peso agonistico a tutto il campionato e grande motivazione per il pilota e per il Team.

Alla guida di Althea BMW Racing, oltre al team owner Genesio Bevilacqua, è confermata la direzione tecnica di Moreno Coppola che si occuperà dei rapporti tecnici con la casa madre, e di Adriano Coppola come ingegnere di pista del pilota francese.

Il team Althea BMW Racing sarà impegnato già settimana prossima sul tracciato di Jerez de la Frontera per i primi test in chiave 2018 per permettere a Loris di prendere confidenza con la sua nuova squadra e la nuova moto. Ecco le parole di Genesio Bevilacqua, team owner, e di Loris Baz, nuovo pilota, a margine della presentazione del pilota francese

Genesio Bevilacqua: É un momento di grandi cambiamenti in Superbike e l’arrivo del nuovo regolamento, insieme ad un pilota “esplosivo”, pieno di coraggio e determinazione come Loris Baz riaccende non solo il mio personale entusiasmo e del Team, ma anche del campionato stesso. Siamo consapevoli dell’impegno che ci aspetta, dovremo tornare a combattere contro le factory con piloti agguerritissimi, ma credo che nel 2018 avremo tutti gli ingredienti per lottare alla pari ed ambire a risultati più consoni al livello ed al prestigio di Althea e della factory BMW. Do quindi il benvenuto a nome di tutto il Team a Loris, e noi tutti non vediamo l’ora di cominciare a lavorare insieme

Loris Baz: Cercavo la miglior soluzione per il mio futuro e penso di averla trovata nel team Althea. Conosco Genesio da tanto tempo e quindi ci siamo parlati, e devo dire che è stato facile mettersi d’accordo. So che la squadra è forte – basti pensare che hanno vinto il mondiale con Carlos Checa – e il progetto lo ritengo molto interessante, anche considerando i cambiamenti del regolamento. Sono molto felice della mia decisione. Vorrei ringraziare Genesio Bevilacqua e la BMW, e non vedo l’ora di scendere in pista con la S1000RR per la prima volta la prossima settimana nei test di Jerez”.

Marco Pezzoni – @marcopezz2387

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.