Sua Altezza Reale Charlène Lynette Grimaldi, Principessa di Monaco, darà il via all’ottantasettesima edizione della 24 Ore di Le Mans, che si svolgerà il prossimo 15-16 giugno sul Circuit de la Sarthe. Nota anche per il suo passato di nuotatrice e modella, Charlene avrà l’onore di sventolare la bandiera che segna l’inizio della gara succedendo a nomi illustri (come Rafael Nadal, Chase Carey, Brad Pitt e Fernando Alonso) che hanno ricoperto questo ruolo negli ultimi anni e ripercorrendo le orme del marito, il quale diede il via all’edizione 1992 della 24 Ore.




La principessa, grande sportiva e già protagonista degli eventi motoristici del Principato, incarna i valori umani, tecnologici, fisici e mentali, cruciali per l’Automobile Club de l’Ouest, organizzatore di Le Mans e patrocinio del World Endurance Championship, di cui la 24 Ore funge da tappa finale della “Super-Season”, iniziata lo scorso anno a Spa-Francorchamps.

Questo evento rappresenta un altro passo importante che evidenzia l’unione tra universo femminile e motorsport. Charlene di Monaco sarà la prima donna a dare lo start alla più famosa ed attesa gara del panorama motoristico, che quest’anno vede al via un equipaggio interamente femminile.

Kessel Racing schiererà l’equipaggio rosa composto da Manuela Gostner, Rahel Frey e Michelle Gatting, impegnate in questo fine settimana nella tappa italiana della European Le Mans Series sul tracciato di Monza.

Ora non ci resta che attendere metà giugno per vedere una 24 Ore di Le Mans sempre più “rosa” ed assistere allo spettacolo che tutti attendiamo.

Anna Mangione

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.