Il fine settimana a ‘stelle e strisce’ del Trofeo Super Cup non ha certo tradito le aspettative della vigilia. Il campionato promosso da Giordano Giovannini, andato in scena sul circuito ‘Daniel Bonara’ di Franciacorta, ha regalato complessivamente sei gare ricche di spettacolo, grazie agli oltre sessanta piloti al via nelle due divisioni e nella nuova Supercars Series. Ad imporsi nella categoria riservata alle vetture GT e Turismo V8 sono stati Simone Iaquinta (Lamborghini Huracan) e Silvio Galante (Ferrari 488), con Max Pigoli e Federico Scionti al top nella Prima Divisione e Andrea Dalla Bona autore di una doppietta nella Seconda. Davvero notevole la cornice di pubblico presente in pista e nel paddock, grazie anche alla presenza della NASCAR Whelen Euro Series (ovvero la versione europea della celebre serie americana), mentre sono stati migliaia gli appassionati che hanno seguito in diretta streaming le varie gare.




SUPERCARS SERIES. Dopo la doppietta siglata da Alberto Lippi a Magione, la lista dei vincitori del nuovo schieramento si è arricchita di altri due nomi di prestigio. A recitare il ruolo del mattatore in gara-1 è stato infatti Simone Iaquinta: dopo aver siglato una perentoria pole position, il portacolori del team CLG Bloise Motorsport è infatti riuscito ad imporsi indisturbato sotto la bandiera a scacchi, precedendo la Corvette Z-06 GT3 di Roberto Del Castello e la Porsche 991 di Andrey Yefimenko. Nella seconda manche, successo per la Ferrari 488 Challenge del rookie Silvio Galante, il quale ha saputo approfittare dei testacoda di Lucio Gioffrè e Luli Del Castello per avere la meglio nei confronti di un agguerrito gruppo di Porsche capitanato dall’ucraino Bastrychev davanti a Visdomini.

TROFEO SUPER CUP – PRIMA DIVISIONE. Dopo la doppietta siglata a Magione, Max Pigoli è riuscito a consolidare la propria leadership sul circuito bresciano, grazie al successo colto in gara-1 al volante della sua Mitjet 2.0 Superturbo ed al secondo posto in rimonta nella seconda prova. Il pilota comasco è riuscito a precedere nella prima manche la Honda Civic 24h Special di Ettore Carminati e la Golf GTI di Michele Imberti, in una gara interrotta anzitempo con la bandiera rossa in seguito ad una collisione verificatasi tra Ermanno Dionisio e Simone Sartoni. La seconda manche, dopo un contatto iniziale tra Malvestiti e Imberti, ha registrato il dominio incontrastato di Federico Scionti con la BMW M3 e46 del team Erreci Proracing. Alle sue spalle lo stesso Pigoli, autore di una gran rimonta dopo essere partito dai box, davanti al compagno di squadra Alberto De Ambroggi. Per quanto riguarda le singole categorie, nelle classi fino a 2.0 ad imporsi in gara-1 è stata la Mitjet di Federico Malvestiti davanti a Gutsul e Fragliasso, con quest’ultimo che si è poi aggiudicato il successo nella E1 2.0 in gara-2 proprio davanti alla Honda S2000 del pilota ucraino. Nella Turismo 3 doppietta per la Mini Cooper di Luca Rossetti, con Manuel Stefani e Luigi Gallo a dividersi la piazza d’onore ed Eliseo Cruciani a monopolizzare il terzo gradino del podio.

TROFEO SUPER CUP – SECONDA DIVISIONE. Le emozioni non sono mancate nemmeno per quanto riguarda le vetture di media e piccola cilindrata, a partire dal meteo: a pochi minuti dal via, infatti, la prima gara è stata posticipata al giorno seguente a causa di un violentissimo temporale che si è abbattuto sul circuito. Andrea Dalla Bona non si è comunque lasciato intimorire, andando a conquistare entrambe le prove in programma al volante della sua Clio RS Cup: nella prima, approfittando di una penalità di 5” inflitta ad Armando De Vuono, mentre nella seconda avendo la meglio nelle fasi iniziali nei confronti di Massimo Orlandini ed involandosi verso la bandiera a scacchi. Da segnalare il terzo posto assoluto conquistato da Walter Lilli (reduce dalla doppietta di Magione) in gara-2, così come l’ottima seconda piazza ottenuta da Massimo Billo, fermato dalla rottura di un semiasse nella prima prova. Per Fabrizio Tablò (Faro Racing) è invece arrivato un terzo posto in gara-1 ed il ritiro a causa di un’uscita di pista nella seconda manche. Gianfranco Billo e Fausto Amendolagine si sono divisi il gradino più alto del podio nella Turismo 4, così come il duo Bossi-Benusiglio nella BMW 318.

Giordano Giovannini (Promoter Trofeo Super Cup): “E’ stato un fine settimana intenso e ricco di emozioni. Siamo molto soddisfatti di questa nostra prima esperienza sul circuito di Franciacorta, un circuito che è piaciuto a tutti i piloti e che ha offerto un contesto agonistico di grande prestigio. Direi che questa volta non ci ha fermato nemmeno il… maltempo, visto il temporale verificatosi nel tardo pomeriggio di Sabato: siamo comunque riusciti a riprogrammare la gara di Seconda Divisione, posticipandola al giorno seguente. Devo dire che, oltre al grande pubblico presente in autodromo, anche le dirette streaming hanno registrato un grande seguito: segno sempre più evidente di come il nostro campionato stia riscuotendo sempre maggiori consensi”.

Il Trofeo Super Cup tornerà in pista tra meno di due settimane, in occasione del terzo appuntamento stagionale in programma sul circuito di Misano Adriatico dal 24 al 26 Giugno insieme al FIA Truck European Championship.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.