Il momento dell’attesissima sfida finale è finalmente arrivato per il Trofeo Super Cup e la Supercars Series, i campionati di ASD Italia Corse promossi da Giordano Giovannini e pronti per recitare l’atto conclusivo della stagione 2019. Sull’autodromo dell’Umbria di Magione saranno oltre cinquanta le vetture complessivamente al via, in un week-end ricco di appuntamenti che vedrà in azione anche Smart EQ fortwo e-cup, BMW 318 Racing Series, Trofeo Italia Storico, Entry Cup e Formula Libera.




Il fine settimana sul tracciato umbro, oltre alla bagarre prevista per la conquista del gradino più alto del podio tra i bolidi GT e Turismo V8 da un lato, ed i protagonisti di Prima e Seconda Divisione dall’altro, metterà in palio anche la conquista del titolo assoluto nelle varie categorie, così come numerosi titoli di classe che promettono una battaglia al fulmicotone.

Il tutto per un totale di sei gare da non perdere, le quali saranno trasmesse in diretta streaming grazie alla produzione curata da LiveGP Communication nelle giornate di Sabato 26 e Domenica 27 Ottobre, e disponibili sia sui canali Social (Facebook e YouTube) che sul sito ufficiale del campionato.

TROFEO SUPER CUP – PRIMA DIVISIONE. A contendersi il titolo assoluto alla vigilia dell’ultimo appuntamento si presentano Ettore Carminati (già vincitore nella classe Turismo 1) ed il pilota di casa Luca Rossetti, separati in classifica da 20 lunghezze. Ma gli spunti d’interesse e le novità in pista non mancheranno nemmeno nelle singole classi: saranno ben tredici, infatti, le vetture al via nella Turismo 1, che oltre alla Honda Civic 24 Special del neo-campione Carminati, presenta il ritorno di Gustavo Sandrucci (appena confermatosi campione del MINI Challenge) il quale dividerà una Seat Leon Cup Racer del Six Engineers con Vincenzo Montalbano. La scuderia coordinata da Gabriele Camisa schiererà anche l’esperto Giorgio Fantilli, il quale dovrà vedersela anche con le altre Leon di Alessandro Revello, Mariano Maglioccola, Francesco Palmisano e Fausto Flavi. Presenti a Magione anche le Golf 2.0 DSG di Fiorello Fiore (Pit Lane Competizioni) e Giulio Bellucci (Faro Racing), così come la Bmw WTCC 1.6 Turbo di Valmiro Presenzini, mentre il BF Motorsport farà il proprio esordio nel campionato affidando l’Audi RS3 LMS a Omar Fiorucci. Stefano Quercioli conferma la propria presenza con la Leon Supercopa del team ABS Corse, mentre la bagarre si preannuncia accesa anche nella Turismo 3: il leader della classifica Luca Rossetti (Mini Cooper S) dovrà guardarsi le spalle dagli attacchi delle Clio di Eliseo Cruciani e Manuel Stefani, con Andrea Bonifazi e Massimiliano Ciocca pronti a recitare un ruolo da protagonisti. A completare lo schieramento di classe anche le Mini di Lorenzo Flavi e Luigi Gallo, insieme alla Fiat 695 Abarth del duo “Aramis”-Rocchi. Per quanto riguarda la 2.0 Special, la sfida è apertissima tra la Honda S-2000 di Konstantin Gutsul e l’Alfa Romeo 156 di Arturo Pucciarelli, il quale potrà avvalersi anche del supporto del compagno di squadra Nazareno Compagnoni a bordo della 147 schierata dal Sesa Racing. Pronto a giocarsi le proprie chance di successo anche Max Pigoli, così come l’altra Mitjet Turbo del Butti Motorsport affidata ad Andrea Mainetti, mentre saranno sicuramente tra i protagonisti anche Mauro Cesari (reduce dal successo colto a Imola con la sua BlackM) e la Giulietta del giovane Matteo Leone.

TROFEO SUPER CUP – SECONDA DIVISIONE. Gli occhi saranno puntati soprattutto sulla lotta per il successo nella graduatoria assoluta, che alla vigilia vede Andrea Dalla Bona precedere Walter Lilli per soli tre punti; i due si contenderanno anche il trono della Clio RS Cup, che come sempre vedrà in azione un’agguerrita schiera di rappresentanti: tra di essi i competitivi Mario Beltrami, Fabrizio Tablò e Matteo Belletti, i quali dovranno fronteggiare anche l’accesa concorrenza di Massimo Massaro, Matteo Bigogno e Onofrio Mariella. Il duo Massimo Orlandini-Armando De Vuono punta a riconfermarsi nelle prime posizioni del gruppo con la Bmw M3 del DC Racing, mentre il campione uscente Fausto Amendolagine intende chiudere in bellezza la propria annata con la Peugeot 206, dovendosela vedere nella Turismo 4 con la Toyota Corolla di Giuseppe Iuorio e le Honda Civic di Michele Febbraro e Pierluigi Sturla. Confermata al via anche la presenza del duo Benvenuti-Maffia sulla Peugeot 106 1.6, mentre la Turismo 7 vedrà l’ennesimo confronto tra il neo-campione Tonino Scocco e Gabriele Porcinari, il duo Re-Sbei ed il debuttante Giuseppe Polisini. Infine, a bordo della Bmw 318 RS l’esperto Duilio Frosinini sarà in questa circostanza affiancato dal rookie Gianni Bellandi.

SUPERCARS SERIES. L’ultimo round della serie riservata alle vetture Gran Turismo e Turismo V8 vede la sfida per il titolo riservata al duo formato da Roberto e Luli Del Castello e al pilota altoatesino Armin Hafner. Nonostante la Corvette Z-06 GT3 abbia incamerato diversi successi nel corso di questa stagione, la Porsche 997 GT3 Cup potrebbe rivelarsi un rivale scomodo in questo atto finale della stagione. Confermata inoltre la presenza al via della Ferrari 488 Challenge di Silvio Galante, della Lotus Exige di Piero Randazzo, della Mercedes C63 AMG di Pietro Giordano e della 997 GT3 Cup del duo Patumi Sacco. Ai nastri di partenza anche due interessanti novità: Fabrizio Armetta sarà a bordo di una NASCAR della The Club Motorsport, portando questa vettura per la prima volta al di fuori del proprio contesto agonistico, mentre il team Enrico Fulgenzi Racing farà il suo debutto nella serie affidando una Porsche 997 GT3 Cup a Gianfranco Bronzini.

Giordano Giovannini (Promoter Trofeo Super Cup): “Abbiamo curato con grande attenzione questo appuntamento finale del campionato, con l’obiettivo di concludere nel migliore dei modi una stagione ricca di soddisfazioni. Prova ne è anche il fatto che trasmetteremo tutte e sei le gare in diretta streaming, proseguendo il fortunato esperimento già testato con successo quest’anno sempre a Magione e ad Adria, nell’intento di riproporlo in tutti gli appuntamenti nel corso della prossima stagione. L’entry-list è molto ricca ed interessante, con tante conferme e alcune novità tra piloti e team, a conferma che il nostro campionato non smette di attirare sempre nuove realtà. Adesso la parola passerà ai motori: noi ci godremo lo spettacolo e…che vincano i migliori!”

Il programma agonistico inizierà nella mattinata di Venerdì 25 Ottobre con lo svolgimento delle prove libere, mentre nel pomeriggio avranno luogo le sessioni di qualifica che determineranno lo schieramento di partenza delle singole gare. Sabato 26 la sfida entrerà nel vivo, con la Prima Divisione che alle ore 13:30 aprirà le danze con lo svolgimento della prima manche, precedendo la Seconda Divisione (ore 14:15) e la Supercars Series (ore 15:00). Infine, Domenica 27 Ottobre le sfide finali del campionato scatteranno alle 13:45 con la Prima Divisione, mentre Seconda Divisione e Supercars Series andranno in scena rispettivamente alle ore 14:30 e alle 15:15.

Tutte le gare saranno visibili in diretta streaming sulla pagina Facebook del campionato e sul canale YouTube, così come nella home page di www.livegp.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.