Brad Binder ed Iker Lecuona nel 2020 saliranno in MotoGP dalla Moto2, unendosi rispettivamente a KTM Factory Racing e RedBull KTM Tech3, affiancando i confermati Pol Espargarò e Miguel Oliveira. Scelta coraggiosa per KTM quella di inserire due prospetti molto interessanti subito in top class, portandoli nei due team a fianco di piloti già confermati, formando quindi una line up di tutto rispetto per il 2020.




KTM, nella giornata odierna australiana (mattina presto in Italia), ha annunciato la sua line up di piloti per quanto riguarda la stagione 2020 della MotoGP. Accanto ai confermati Pol Espargarò e Miguel Oliveira, rispettivamente nei team Factory e Tech3, si aggiungono due prospetti giovani e molto interessanti provenienti dalla Moto2: il sudafricano Brad Binder e lo spagnolo Iker Lecuona.

Caso curioso quello dello spagnolo Lecuona, che aveva rinnovato il suo contratto con l’attuale team di Moto2 per la stagione 2020: KTM l’ha scelto per affiancare Miguel Oliveira (che resta quindi un anno in più in Tech3) nel team di Poncharal.

Binder, Lecuona ed il confermato Oliveira formano una line up molto giovane e di prospettiva, che si aggiunge all’esperienza di Pol Espargarò, confermato anche per il 2020, su cui KTM punta per andare all’attacco delle posizioni che contano davvero, con una moto arrivata al quarto anno di esperienza nella classe regina del Motomondiale.

Queste le parole di Pit Beirer, Mike Leitner ed Herve Poncharal al termine della presentazione della line up KTM 2020, con Lecuona presente alla conferenza stampa pre gara.

Pit Beirer, direttore di KTM Motorsport: “Era chiaro che i nostri piani per il 2020 dovessero cambiare dopo il nostro annuncio a metà stagione. Dopo aver riflettuto e discusso, abbiamo deciso di muoverci in questa direzione e lasciare che ragazzi giovani e affamati, con una buona esperienza nelle altre categorie della MotoGP, ci dimostrino che cosa possono fare. Brad è un pilota che si è fatto strada in KTM e non abbiamo alcun dubbio sul fatto che possa già entrare a far parte del Red Bull KTM per continuare a mostrare lo stile e l’atteggiamento determinato di chi non molla mai, cosa che dimostra da tempo. Iker entra a far parte team Red Bull KTM Tech3 e crediamo che Hervé e i suoi ragazzi saranno in grado di fare crescere un altro esordiente così come hanno fatto con Miguel quest’anno. Sappiamo che stiamo facendo mosse interessanti ed entusiasmanti con il nostro progetto in MotoGP e la prossima stagione possiamo davvero iniziare a costruire questo nuovo capitolo”.

Mike Leitner, Team Manager di Red Bull KTM: “Sono molto contento della coppia di piloti che abbiamo per il 2020. Ne abbiamo discusso a lungo, ma alla fine penso che sia stata una buona decisione presa da KTM. Con Pol abbiamo un pilota molto forte, che ha ottenuto buoni risultati, e con Brad abbiamo visto di cosa sia capace con le nostre moto nelle categorie minori. Ha fatto una crescita impressionante. Sarà una grande sfida per lui e penso che avrà un grande futuro in MotoGP”.

Herve Poncharal, Team Principal del team Red Bull KTM Tech3: “Ho la sensazione che questa sia la gamma KTM 2020 più forte immaginabile. Abbiamo quattro piloti talentuosi, appassionati, volenterosi e che si concentreranno nel progetto. Personalmente sono felice di lavorare con un giovane esordiente come Iker. Questa è la strada da percorrere per il futuro e abbiamo visto che lo stesso approccio ha portato un certo successo ad altre squadre. Iniziamo a lavorare in ottica 2020: abbiamo il supporto tecnico e abbiamo le persone giuste a bordo. Credo che faremo un grande passo l’anno prossimo sia con Miguel, al suo secondo anno, sia con Iker, che non vede l’ora di mostrarci cosa può fare”.

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.