Photo Bonora Agency

E’ la festa dei rookie al Mugello. Francesco “Pecco” Bagnaia è il più veloce nella prima gornata di prove libere del GP d’Italia. Con la Ducati GP18, il giovane pilota dell’Academy chiude davanti all’altro rookie Fabio Quartararo e la Desmosedici ufficiale di Danilo Petrucci. Chiudono la top five un buonissimo Pol Espargarò (con la KTM) e Maverick Vinales. Indietro Andrea Dovizioso (11°), Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, rispettivamente in diciottesima e ventesima posizione.

FP1

E’ un primo turno di libere soleggiato quello in scena al Mugello. Il più veloce è il solito Marc Marquez col tempo di 1:47.558, davanti alle due Ducati di Danilo Petrucci e Michele Pirro, rispettivamente a 193 e 246 millesimi dallo spagnolo. Subito dietro Fabio Quartararo, primo delle Yamaha e unica M1 tra i primi dieci. Chiude la top five un ottimo Aleix Espargarò con l’Aprilia, seguito da Jack Miller in sesta piazza e Takaaki Nakagami in settima. In decima posizione troviamo Andrea Dovizioso, a oltre 6 decimi da Marquez, seguito da Rins, Rossi, Iannone e Vinales.

prove libere GP Italia

FP2

Francesco Bagnaia chiude in testa la seconda sessione di prove libere del venerdì. Il ducatista beffa il francese del team Yamaha Petronas Quartararo di appena 46 millesimi, siglando il miglior tempo in 1’46″732, a circa mezzo secondo dalla pole dello scorso anno di Valentino Rossi.

Dietro ai due giovani piloti si piazza la Ducati ufficiale di Danilo Petrucci, seguito da un buonissimo Pol Espargarò e da Maverick Vinales. Poi Marquez, Rins e Crutchlow. Male invece Dovizioso e Rossi, con il forlivese 11° a 6 decimi dall’altra Ducati ufficiale. Andrea precede Johann Zarco e la wild card Michele Pirro. Male sia Valentino Rossi che Jorge Lorenzo, 18° e 20° a più di un secondo dalla vetta; tra i due Andrea Iannone con l’Aprilia. Due le cadute: Johann Zarco alla Palagio e Jack Miller al Correntaio, senza conseguenze fortunatamente per i piloti.

prove libere GP Italia

Andrea Pinna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.