Concluse le qualifiche a Le Mans: partirà in testa per nel GP di Francia John Mcphee dopo aver segnato un tempo di 1:42.277. A seguirlo in prima fila Tony Arbolino e Ai Ogura.




Le condizioni meteo di questa mattina non hanno permesso ai piloti della Moto3 di migliorare i propri crono. Il tempo sembra essere migliorato in un primo momento sulla pista, ma le condizioni dell’asfalto sono rimaste critiche, soprattutto per una questione di temperatura. La Q1 per i piloti non è stata semplice riguardo la scelta delle gomme da utilizzare. Solo dopo aver utilizzato le slick i tempi si sono notevolmente alzati e i piloti hanno cominciato a darsi battaglia per entrare in Q2. I quattro a passare alla fine sono: McPhee, Ramirez, Yurchenko e Garcia.

Con una situazione meteo migliorata, l’inizio della Q2 si è giocata di strategia. Come spesso accade per la Moto3 i piloti hanno esitato a scendere in pista per girare da soli. Una volta scesi in pista, la grafica deu tempi si è tinta di rosso. Continui sono stati i record per i settori, scendendo di tempo di giro in giro. A conquistare la Pole è John Mcphee, per il team Petronas Racing. Dopo essere passato per la Q1, che potrebbe averlo aiutato a decifrare le insidie della pista, segna un tempo di 1:42. 277 e conquista la sua prima Pole in due anni di Moto3. A seguirlo con un gap di +0.190 è Tony Arbolino. Sempre per in prima fila è Ai Ogura con un tempo di 1:42.42.515. Restano in 0.6 secondi i primi dieci piloti.

  1. John McPhee – 1:42.467
  2. Tony Arbolino – 1:42.467
  3. Ai Ogura – 1:42.515
  4. Tatsuki Suzuki – 1:42567
  5. Gabriel Rodrigo – 1:42.743
  6. Marcos Ramirez – 1:42892
  7. Niccolò Antonelli – 1:42.951
  8. Raul Fernandez – 1:42961
  9. Kaito Toba – 1:42.969
  10. Sergio Garcia – 1:42.988

Nicole Facelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.