La giovane di Cusano Milanino debutta nello scenario mondiale a bordo della Citroen DS3 R3T che ha già utilizzato nel CIR , con al suo fianco il fidato Sergio Marchetti, team manager della Plus Rally Academy – Hankook Competition. Al via oggi i quattro giorni dedicati ad uno dei rally più famosi: quello di Montecarlo che, con lo shakedown di questa mattina e le prime due prove speciali in serata, vedrà gli 84 equipaggi iscritti (di cui 21 italiani) iniziare a darsi battaglia sulle strade del Principato.

Una prima uscita dell’anno prestigiosa e impegnativa per la 24enne, che sarà infatti l’unica pilota  italiana a partecipare alla competizione, oltre che l’unica donna in gara assieme alla francese Marie-Laure Lemonnier.

Prima di partire Rachele dichiarava “Il Rally di Montecarlo è sempre stato un vero e proprio sogno. Credo che non mi renderò davvero conto di esserci fino a quando non scatterà il semaforo della prima prova speciale… non nascondo un po’ di ansia da prestazione c’è. Vedermi nell’elenco dei partecipanti a fianco di piloti che ho sempre visto in tv è un onore. Sarà sicuramente impegnativo e richiederà fatica fisica, ma non mi sono mai piaciute le cose semplici” raccontava Rachele. “Abbiamo svolto i test su tutti i fondi possibili che potremmo trovare a Monte Carlo, il meteo è sempre una variabile e non vogliamo farci trovare impreparati. Nei test ho provato per la prima volta le gomme chiodate e le termiche. Speriamo di riuscire a fare bene, il Palco di arrivo è sicuramente il nostro obiettivo,  sarà senza ombra di dubbio una bella esperienza, importante,  sono emozionata e  contenta perché questa mia partecipazione sarà anche un bello spot, utile alla Fondazione per la fibrosi cistica ed al progetto #CorrerePerUnRespiro”.

Al volante della sua Citroen DS3 R3T della scuderia RS TEAM preparata da Sportec Engineering, Rachele gareggerà con il numero #62 e porterà con sé i colori della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus, di cui è testimonial; quest’ultima unica realtà che sostiene la ricerca al fine di trovare una cura e donare un’aspettativa di vita migliore ai malati di fibrosi cistica, che è la patologia genetica grave di cui anche la pilota lombarda è affetta fin dalla nascita. Nell’area hospitality saranno disponibili le cartoline autografate ed il materiale informativo, mentre per effettuare donazioni a sostegno della ricerca, sarà possibile farlo attraverso la Raccolta fondi sulla pagina ufficiale di Facebook di Rachele.

Grazie all’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, nata da un’idea di Rachele in collaborazione con la Delegazione di Milano della Fondazione, anche al Rallye di Montecarlo l’obiettivo sarà quello di sensibilizzare e diffondere la conoscenza sulla fibrosi cistica e raccogliere fondi da destinare alla ricerca sulla malattia genetica grave più diffusa nel nostro Paese.

Il percorso sarà composto da 16 prove speciali e suddiviso in 4 blocchi geografici per altrettanti giorni di gara, oggi lo Shakedown a Gap  per concludere poi, come da tradizione, domenica 27 sulle Alpi Marittime. Una sfida impegnativa a livello sportivo e fisico per la ragazza classe 1994, perché Rachele dovrà conciliare i ritmi incalzanti della competizione, con le terapie che la fibrosi cistica impone.

Non resta che seguire questo importante evento rallystico e tifare per Rachele Somaschini e per gli equipaggi italiani. La copertura mediatica potrà contare anche quest’anno sul servizio streaming offerto da DAZN, fruibile sulle tv e dispositivi compatibili a pagamento, mentre gli utenti Mediaset Premium e Sky  hanno il servizio incluso nell’abbonamento. Saranno visibili in tv – in diretta – tre prove speciali: la prima, la dodicesima e la Power Stage.

Sul web si possono seguire gli aggiornamenti live e gli highlights dal Rally di Monte Carlo su Red Bull TV e sul canale ufficiale del Mondiale (a pagamento), WRC+ All Live, con dirette di tutte le prove, clip esclusive, approfondimenti e quant’altro.

Ecco il programma di gara completo:

-Giovedì 24 Gennaio:

10:00 – Shakedown (Gap – Gap), 3.35 km

12:00 – Shakedown (Gap – Gap). 3.35 km

19:38 – SS 1 La Bréole – Selonnet, 20.76 km

20:41 – SS 2 Avançon – Notre Dame du Laus, 20.59 km

21:41 – Service A (Gap)

Distanza totale percorsa:  41,35 km (13% sul percorso completo)

-Venerdì 25 Gennaio:

07:30 – Service B (Gap)

09:11 – SS 3 Valdrôme – Sigottier 1, 20.04 km

10:14 – SS 4 Roussieux – Laborel 1, 24.05 km

11:37 – SS 5 Curbans – Piégut 1, 18.47 km

12:27 – Service C (Gap)

14:23 – SS 6 Valdrôme – Sigottier 2, 20.04 km

15:26 – SS 7 Roussieux – Laborel 2, 24.05 km

16:49 – SS 8 Curbans – Piégut 2, 18.47 km

17:44 – Service D (Gap)

Distanza totale percorsa: 125,12 km (39%)

-Sabato 26 Gennaio:

07:52 – Service E (Gap)

08:58 – SS 9 Agnières-en-Dévoluy – Corps 1, 29.82 km

10:16 – SS 10 Saint-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve 1, 16.87 km

11:26 – Service F (Gap)

12:47 – SS 11 Agnières-en-Dévoluy – Corps 2, 29.82 km

14:08 – SS 12 Saint-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve 2, 16.87 km

15:18 – Service G (Gap)

Distanza totale percorsa: 93,38 km (29%)

-Domenica 27 Gennaio:

06:22 – Remote Service H (Monaco – Quai Albert 1er)

08:20 – SS 13 La Bolléne-Vésubie – Peïra Cava 1, 18.41 km

09:08 – SS 14 La Cabanette – Col de Braus 1, 13.58 km

10:55 – SS 15 La Bolléne-Vésubie – Peïra Cava 2, 18.41 km

12:18 – SS 16 La Cabanette – Col de Braus 2 [Power Stage], 13.58 km

Distanza totale percorsa: 63,98 km (20%)

Anna Mangione 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.