La Formula X Italian Series ha concluso nel migliore dei modi una stagione ricca di emozioni e successi, celebrando nel prestigioso contesto dell’Adria Motor Week i campioni 2019. La splendida cornice del PalaEventi ha incoronato i protagonisti di un’annata da record per la serie tricolore ASI, dopo che il tracciato veneto aveva emanato gli ultimi verdetti dei vari campionati. Il tutto con la diretta streaming che ha documentato ogni istante del fine settimana andato in scena sul circuito rodigino, e le manche del Sabato pomeriggio andate in onda su AutomotoTV (canale 228 Sky).




LE GARE. Per quanto riguarda i titoli assoluti ancora in palio alla vigilia del week-end, il giovane Gianluca Nigro si è assicurato il titolo nella Formula Class Junior Italia, grazie al doppio secondo posto ottenuto alle spalle del compagno di scuderia Marco Visconti. Poca fortuna per Tiziano Frattini, presentatosi in veste di leader alla vigilia dell’appuntamento conclusivo, il quale ha potuto comunque consolarsi con il successo tra le Super Junior, mentre Riccardo Calegari ha trionfato nel Trofeo Pino Marabotto riservato alla Formula Junior.

Per quanto riguarda invece la GT Light, Michele Castagnoli ha conquistato il titolo grazie al doppio piazzamento sul podio agguantato nelle due manche, dominate rispettivamente da Federico Scionti e Daniel Grimaldi. L’ultimo appuntamento stagionale della categoria Turismo ha invece riservato una doppietta firmata da Jonathan Giacon (Audi TCR DSG), il quale ha preceduto in entrambe le manche le Golf TCR di Massimo Arduini e Alan Regazzo.

La Coppa Italia 2019 ha invece registrato nella Formula X il successo di Marco Minelli, capace di imporsi in entrambe le manche nei confronti di Andrea Giannetta e Matteo Roccadelli, mentre tra le Predator’s il giovane Andrea Fersini ha avuto la meglio tra le PC015 ed Emanuele Nocita tra le PC010.

FX AWARDS. A conclusione del week-end di gara, la cerimonia di fine stagione è stata interamente trasmessa in diretta streaming, tra interviste sul red carpet ai piloti, emozionanti clip, musica dal vivo e graditi ospiti. Massimo Alboreto ha consegnato i premi ai protagonisti della Formula Class Junior Italia, categoria che proprio negli anni ’70 vide il cugino Michele muovere i suoi primi passi nel mondo dell’automobilismo. Sul palco sono stati poi consegnati i premi ai vincitori assoluti delle singole categorie: Bernardo Pellegrini (Formula X), Stefano Palummieri (Predator’s Challenge), Adriano Albano (Trofeo Predator’s), Yarin Stern (G1 Series) e Albano Fabbri (FX Touring), dando quindi spazio anche ai protagonisti delle varie classi. Infine, sono state anche svelate alcune delle novità che andranno a caratterizzare la stagione 2019, con un calendario che si svolgerà sull’arco di sette appuntamenti e che vedrà anche le new-entry di Vallelunga e Magione (grazie alla nuova convenzione stipulata con ACI Sport), insieme all’introduzione di nuove categorie e grafiche innovative che renderanno le dirette ancora più coinvolgenti ed interattive.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.