Un decimo e un quinto posto per Matteo Nannini nel suo fine settimana di debutto nella Formula Renault Eurocup ad Abu Dhabi. Il forlivese ha indossato i colori del team olandese MP Motorsport in qualità di wild card, spiccando da subito con tempi molto competitivi già dalle sessioni di prove libere. Con il 5° posto nella gara conclusiva della stagione, Nannini ha delineato un ottimo biglietto da visita in vista del prossimo anno, dimostrando una notevole capacità di adattamento dopo appena due giorni di “conoscenza” con la vettura.

Il pilota italiano ha staccato il settimo tempo nella qualifica in previsione di Gara-1, una solida base da cui partire nel round di Yas Marina. Tuttavia le cose si sono complicate alla partenza della prima manche, in cui un errore dettato dall’inesperienza con la frizione è costato a Nannini la possibilità di rimontare. Il forlivese è quindi riuscito a tamponare con un decimo posto, alle spalle del rookie di MP Motorsport Amaury Cordeel.

La seconda qualifica ha visto, invece, un netto miglioramento rispetto alla sessione precedente per Nannini, autore del terzo tempo, alle spalle dei soli contendenti al titolo Oscar Piastri e Victor Martins.

Un’altra partenza complicata ha caratterizzato l’inizio di Gara-2 del forlivese, scivolato in ottava posizione dopo la prima curva. Dal primo giro Nannini ha dato vita a una rimonta furiosa, che lo ha visto protagonista in numerosi corpo a corpo, anche con lo stesso Piastri. L’inglese l’ha spuntata nella bagarre con Nannini, terminando 4° davanti all’italiano, posizione sufficiente per aggiudicarsi il titolo con 7.5 punti di vantaggio su Martins. Con la quinta posizione finale, Nannini figura come il secondo miglior rookie in Gara-2 dopo il brasiliano Caio Collet in terza posizione (5° nella classifica piloti).

È stata una gara dura ma molto bella. Sono molto soddisfatto , stare lì davanti a lottare con quelli che si giocano il campionato è sicuramente una grande soddisfazione , tutti sono entusiasti della mia prestazione”.

A partire dalla giornata di oggi, una due giorni di test con R-ace GP attende Nannini in preparazione del campionato Toyota Racing Series in Nuova Zelanda.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.